Corsi di serigrafia ambulanti.

Post che in realtà doveva titolarsi qualcosa tipo "Sprazzi ingiustificati di felicità o tristezza", ma c'erano troppe zeta.
Diciamolo senza mezzi termini, che ho una mano mezza congelata: in ufficio tira una brutta aria. Eppure accade che ogni tanto pensi "Santo cielo, come sono felice!" (oppure "Morte morte morte no future morte"), senza motivo.
Cosa sarà? Capita anche a voi di sentirvi ingiustificatamente felici o ingiustificatamente tristissimi per 2 minuti? Vorrei il parere di un esperto.
Cambiando discorso sono una quasi vera sportiva: stamattina ho partecipato ad una marcia di 10km. Avrei potuto farne altri 10 (no dai scherzo, era solo per dire che non sono arrivata all'arrivo stanca morta, anzi).
Bello no? La Luci quasi trentenne è più in forma della Luci ventenne che tanto se la rideva dei trentenni e invece era una schiappa bella e buona.

Commenti

Anonimo ha detto…
TU NON TE LA RIDI, MAI!

:-PPPPPPPPPPP

FU

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.