Ottobre mese delle cavallette.

- Oggi ero in cortile e ad un tratto persa nei miei pensieri guardo la facciata della casa. C'erano almeno 3-4 cavallette marroni, lontane parenti di quelle che son state protagoniste di altri innumerevoli post di questo blog. Alcune le ho anche affrontate, il più delle volte uscendone vincitrice. (Checchè ne dicano gli animalisti, provate voi a dormire in una stanza al buio con una cavalletta che zompetta in giro, poi avrete titoli per giudicarmi).

- Quest'estate ho partecipato ad una serata a cui era presente Paola Maugeri. Si parlava di vita ad impatto zero e via dicendo. Ad un certo punto la Maugeri disse: "Fate shopping nel vostro armadio". Penso fosse un modo per dire: non compratevi un capo ogni due per tre, che poi lo portate un mese e poi basta e accumulate un sacco di roba per niente. Io ci provo pure a fare shopping nel mio armadio. In particolare vorrei quella maglietta bianca con le maniche corte a simil palloncino, peccato sia scomparsa. Forse qualcun altro è venuto a fare shopping nel mio armadio e se l'è fregata. Chissà, forse il famigerato babao ora gira per gli armadi altrui indossando una maglietta bianca sbarazzina.

- Affezionato pubblico, che da sempre seguite con passione le vicende della mia capigliatura. Consigliatemi: cosa faccio, taglio i capelli o li lascio lunghi? Posto che la frangia resta com'è, col resto dei miei cavilli cosa faccio? Provo a mettere qualche parola chiave a caso riguardante l'argomento, così magari qualche esperto di hairstyle approda qui sull'Atene e mi consiglia ad hoc. Capelli lunghi, capelli sopra le spalle, tagli moda autunno/inverno 2012-2013, Jean-Luis David, Vidal Sassoon, ecc...

- La settimana appena trascorsa è stata una delle più impegnative di questa "season" autunnale di "Le avventure di Luci". Lunedì nuoto. Martedì relax, ok. Mercoledì visita ad una mia ex compagna di classe. Giovedì nuoto. Venerdì Spritz letterario, o per meglio dire, Prosecco letterario (robe che la mattina dopo ero ancora scombinata e avevo un alito da vecchio frequentatore di osterie). Sabato mattina passeggiata con un'altra mia ex compagna di classe. Sabato sera festa di compleanno. Domenica pomeriggio all'insegna dello shopping con la famiglia (o meglio, del non shopping, dato che alla fine non abbiamo comprato quasi nulla) + visita parenti.
Per carità che non saltino fuori altri impegni questa settimana che mi conoscete, ho bisogno dei miei momenti di DFN (dolce far niente)

- Appena ho un attimo di calma posterò la playlist di settembre. Vedrete, tanta roba.

Commenti

fracatz ha detto…
se si tratta di locuste di una certa consistenza 5-10 cm ti consiglo di prenderle vive e metterle in un vaso, perchè, cominciando a far fresco di notte, son mezzo rincoglionite, così si lasciano acchiappare.
Quando ne hai una ventina puoi invitarci gli amici e farci la cena asiatica.
Per la frangetta e i capelli corti tutto dipende dall'ovale e dalla consistenza del tuo viso, ad esempio ad Audrey stavano molto bene, anche se stesse bene pure con i capelli lunghi
Luci ha detto…
Dovrò ricordarmi di tenere dei barattoli di vetro pronti all'uso, in caso mi ritrovi una cavalletta in camera. E se succede, devo sperare che siano davvero rinco a causa del freddo, perchè sennò rischio di perdere la nottata a rincorrerle per la stanza.
Capelli corti corti non se ne parla. Il caschetto temo sia un azzardo che non sono pronta ad affrontare...dovrò agire per gradi :D
Anonimo ha detto…
prova alla spalle e vedi come ti trovi

Fu

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!

Si fa presto a dire "catena"...