Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Missione Testimone: un successone.

L'addio al nubilato "italiano", ossia per tutte quelle amiche delle sposa che non erano potute venire a Barcellona è stato un successo.
Ma così un successo che prima, per dimenticare la crisi di nervi della sposa, in mezzo alla folla-orario aperitivo sul ponte di Bassano, ho tirato fuori dal freezer una busta di misto funghi. Ne ho buttato il contenuto in una padella con un po' di olio e aglio, ho aggiunto del vino bianco e poi, per rendere i funghi più sapidi, ho messo anche un pezzetto di dado.
Il risultato è stato ottimo, mi sarei leccata i baffi, se li avessi (ne comprerò un paio di posticci da mettere in occasioni come questa).
Ora in bocca ho questo retrogusto di glutammato monosodico, molto più gradevole dell'amaro che sentivo prima.
Sia messo agli atti che è la prima ed ultima volta che organizzo qualcosa che non sia il vestirmi la mattina o una partita a solitario.

Playlist di giugno in clamoroso ritardo sulla tabella di Marcia Cross.

Prova di coraggio: superata!

Immagine
Ho preso il mio primo aereo, per andare a Barcellona. E ci sono arrivata. Poi l'ho ripreso perchè giustamente dovevo tornare a casa. E ci sono tornata. E nonostante alloggiassimo in un vicolo un tantino malfamato, non sono stata nè rapinata, nè sgozzata, nè strozzata con le mie stesse mutande (forse perchè mancavano i fossi in cui poi gettarmi). I win!!!!

Ciao ciao Atene!!!

Immagine
Parto stasera. Ultime ore di gestione dell'ansia.
NON DIMENTICATEMIIIIIIIIIIIIIIII!!!



A martedì!

Si fa presto a dire bagaglio a mano.

Immagine
Sono in crisi. Farò tutto all'ultimo momento. Perirò se non per un incidente aereo, per l'ansia.

Partire è un po' partire.

Sì sono agitata. Sì ho iniziato a fare incubi la notte a tema: incidenti aerei, incapacità di preparare un bagaglio, gelato non fatturato (non so cosa c'entra ma veramente stamattina nel dormiveglia ho sognato di pensare "Accidenti ma per quel gelato rosa là non abbiamo neanche fatto la fattura!"), ecc...
Giovedì prossimo parto per questa destinazione misteriosa e starei qui ore a parlarvi della leggera ansia che pervade le mie carni e che crescerà sempre più nel corso di questi giorni, e non mi lascerà dormire, sarà come "una mano che ti scava la pancia, da dentro!". Ah no, quello era il teatro del Lemming, però insomma, siamo lì. Ah, godiamocela questa pancia, finchè è ancora intatta attaccata al resto del corpo!
Morale di questo post che ho scritto a discapito di quello con la playlist di giugno: raccogliere consigli per sopravvivere fino a giovedì prossimo senza capitolare al panico pre-partenza.
Non so, suggeritemi voi qualcosa: tisane, alcool, accorgiment…

Bye bye Marrrrrone!

Immagine
Un'altra vittima della strada.
Addio Marroncino! Ci rivedremo nel 100.000!

Marroncino aka Marrone aka Little Sweet Brown Gatta (2005-2012)

Soddisfazioni.

Immagine
La notizia: scoperto il bosone di Higgs.
Qui lo stesso Higgs, in lacrime.
Al commento di un mio amico che si chiede "Ma non sarà una bufala come quella dei neutrini", ho risposto:
"Avete mai provato la pizza "bufala e neutrini"? Dev'essere ottima". (E non per vantarmi ma sono stata citata da ben 2 persone su facebook grazie a questa mia estemporanea uscita!!!).
Che giornate gloriose!






Schiena bruciata.

Immagine
Proprio venerdì sera il DottorD mi rimproverava chiedendomi cosa facessi a casa, al pc. Perchè non ero a scatenarmi in qualche discoteca?
La mia risposta: perchè sono stanca e fa caldo. E comunque le discoteche non mi piacciono.
Infatti, molto coerentemente, la sera dopo mi ritrovo non so neanche io perchè a Jesolo, la Miami veneta, la Palm Springs dell'Adriatico (sto dicendo cose a caso), a bere un vodka lemon in Capannina, col mio vestito zebrato nuovo di zecca. Sì, ho comprato un vestito zebrato, ma non è di cattivo gusto come potreste pensare, se ve lo dico io vi potete fidare. Ah, nonostante il casino, il caldo infernale, la gente pazza, le mie braccia sudaticce, ecc... sono riuscita anche questa volta a pettinarmi la frangia davanti a tutti, con estrema nonchalance.
L'indomani avrei passato la giornata a scottarmi i piedi nella sabbia ustionante, a scottarmi la schiena, e a far vedere ai miei amici che i soldi per il corso di nuoto sono stati ben spesi.