Col sole che c'è oggi sembra impossibile che da domani arrivi il finimondo.

Ciao amici dell'Atene. Stavo rimandando un po' troppo l'aggiornamento del blog. E' colpa del freddo. Calano le temperature e io preferisco abitare le stanze riscaldate della casa, piuttosto che congelare al pc.
Ho visto una miriade di scene nevose in tv.
Ma oggi qui nel vicentino c'è il sole, è una bella giornata.
E' difficile immaginare che nel week end lo scenario cambierà radicalmente. Pazienza, prenderemo quel che verrà.
Ma ora basta parlare del tempo, come mi ha fatto notare una mia amica, sembra che siamo tutti chiusi in un ascensore gigante e che per vincere l'imbarazzo di che parliamo? Del meteo.
A proposito di ascensori, qualche sera fa, facendo zapping, ho intravisto un film horror con protagonista un ascensore assassino! Quando la finzione supera la realtà!
Motivo in più per fare più volentieri le scale.
A proposito di realtà e finzione: ieri sera stavo guidando quando all'improvviso, in mezzo alla strada, sulle strisce pedonali, è apparsa una ragazza. Vi assicuro che è sbucata dal nulla, dal buio, non l'avevo proprio vista.
Per fortuna che camminava lentamente perchè io di certo non avrei fatto in tempo a frenare in sicurezza.
Buon per lei che ieri non fosse il suo buon giorno per morire.

Commenti

Conte di Montenegro ha detto…
Ti è andata bene! Pensa se guidavi un ascensore assassino!

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.