Sotto il vestito, niente (Padana version).

Vi ricordate quando ho parlato della tizia che stava per uscire dallo spogliatoio in mutande?
O di quando ho raccontato dell'altra ragazza che teneva gli slip nella tasca del cappotto?
E me la ridevo, bonariamente, sia chiaro, ma me la ridevo pensando "Ah! La gente a volte è così bizzarra e sbadata, ah ah ah, scriviamolo in un post".
Ecco, un'altra volta imparo a star zitta e a far tesoro degli errori degli altri.
Cosa è successo ieri sera in piscina?
E' successo che esco dalla vasca mogia mogia, chè da lunedì cambio istruttore e mi dispiace perchè mi trovavo bene con quello che avevo.
Faccio la doccia, sempre mogia mogia.
Metto l'accappatoio, apro lo zaino per recuperare i vestiti, sempre più mogia...
Ehi aspetta: ma... manca qualcosa...
Manca l'intimo, che in una flashante immagine, vedo sulla sedia dell'antibagno di casa mia.
Mi giro verso la mia amica:"Indovina cosa mi sono dimenticata?" :-(
Vabbè, che ci posso fare, mi vesto senza, tanto poi vado direttamente a casa.
Successivamente, mentre mi sto asciugando i capelli, la mia amica si avvicina e mi fa:"Oggi è proprio giornata: anche io ho lasciato a casa una cosa!"
Allora penso "Beh dai, meno male, non sono l'unica!"
"Ho dimenticato la spuma per i capelli!"
E sai che roba!! Cosa c'è di peggio che uscire senza essersi messe la spuma per i capelli?
In confronto uscire senza mutande è niente!

Commenti

Piperita Patty ha detto…
Acci...certe dimenticanze sono proprio fastidiose!
Luci ha detto…
Puoi dirlo! :D

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.