Post

Visualizzazione dei post da 2012

Non è il giorno del giudizio, è solo il 2013. 2013: eccellente ed equo.

Immagine
Cari amici dell'Atene, ci ho pensato un po'. Che io vi faccia o meno gli auguri di buon anno, le cose vi andranno bene o male lo stesso, indipendentemente dai miei auguri. Non ho il potere di far sì che le vostre vite siano improvvisamente stupende e felici. Un giorno forse ci riuscirò ma per il momento niente da fare. Cedo quindi la parola al mio amico (notizia falsa) William Styron:

"Quando mi svegliai era mattino presto. Giacevo fissando il cielo verde-azzurro con il suo scialle traslucido di foschia: come un piccolo globo di cristallo, solitario e sereno, Venere splendeva attraverso la caligine sopra il tranquillo oceano. Udii dei bambini che chiacchieravano nelle vicinanze. Mi mossi. <> <> <> Benedicendo la mia resurrezione, mi resi conto che i bambini mi avevano protettivamente coperto di sabbia e che giacevo al sicuro come una mummia sotto quel sottile strato avvolgente. Fu allora che incisi nella mia mente queste parole: "Sotto la fredda sab…

Natalismi.

Immagine
(Lo so che l'immagine sbraga, è un effetto voluto. Forse. Auguri!!!)

E' sparito Ciufolo.

Immagine
Ma che anno terribile è stato per i miei gattini questo 2012?
Oggi è sparito anche Ciufolo detto Ciuffy.
C'è mestizia nel mio cuore.

Sai che il mio blog oggi compie 8 anni?

Immagine
Manderò un panettone a casa a tutti quelli che gli faranno gli auguri!
Faccio la spavalda solo perchè ormai i blog non li legge più nessuno e bla bla bla e quindi so che non dovrò spedire un bel niente. Ma facciamo spazio alla fiera dell'autoreferenzialità.  Qui di seguito i link ai sette post autocelebrativi in occasione del blog compleanno. Iniziando dal primo, ingenuissimo post del 20 dicembre 2004, quando, dopo essermi sincerata che per avere un blog non bisognava sborsare dei soldi, mi decisi a entrare nella grande famiglia di Blogger.
2004: E adesso??? 2005: Un anno di Atene a tenuta stagna. 2006: MINSK!!!! 2007: Non c'è 2 senza 3...anni di Atene a tenuta stagna! 2008: Compleanno immateriale e altri punti dolenti. 2009: Sopra un inutile termostato (5 anni di Atene a tenuta stagna). [e daje con 'sta storia della tenuta stagna, che fantasia, mi stringo la mano da sol] 2010: Un lustro di Atene a tenuta stagna. [Aridaje! Non solo mi ripeto, ma sbaglio pure il conteggio d…

Che quasi spavento!

Immagine
Mi pareva di ricordare che il primo post qui sull'Atene l'avessi scritto proprio il 21 dicembre, e già temevo che avrei dovuto scrivere un post per il compleanno infarcendolo di riferimenti alla data infausta di cui sapete. Invece no, meno male, il blog è nato il 20 dicembre. Quindi tranquilli, sarà un blog compleanno banalissimo e senza strani collegamenti blog di Luci - fine der monno! E ora, "diamo parola a Milva"! Che, ho scoperto, una volta era giovane e simpatica. Forse simpatica lo è ancora, però ecco. Mi ha fatto strano vederla in un video del 1971, assieme ad un altrettanto giovane Carrà. Comunque non è quello il video che vi propongo, bensì questa chicca, che mi sembra più adeguata, viste le temperature.

Mai sottovalutare gli onomastici.

Immagine
Tra le fortune dell'essere cattolici c'è anche il festeggiare l'onomastico! E non un onomastico qualsiasi! Perchè mi chiamo Lucia, come la santa che in questo periodo se la gioca con Babbo Natale per il titolo di beniamina dei piccini!
Una santa importante insomma!
A casa mia comunque i regali li ha sempre portati Babbo Natale.
Eccezion fatta per me che in occasione dell'onomastico ho sempre ricevuto auguri, dolci, regalini vari.
Ma quest'anno l'onomastico entrerà nell'albo d'oro dei migliori onomastici.
Mi hanno regalato la coperta con le maniche!!!!!!!!!
Tutto questo scrivere di quanto fa freddo in casa mia ha funzionato! Anche i santi leggono i blog!!!


Invidiatemi! ^_^

Playlist di novembre.

Oggi pomeriggio una mia amica mi ha inviato la foto di una torta fatta con dei pannolini. Per dirvi cosa non succede durante una mia giornata tipo. Ma voltiamo pagina, inutile chiedersi che attinenza possa esserci tra me e una torta di pannolini.
Playlist di novembre!
1. The Shins - Sea legs 2. Tanto with lions - In a bar 3. White stripes - You don't know what love is (You just do as you're told) 4. Band of horses - Dilly 5. The Shins - A comet appers 6. Carpacho! - Regole per un cervello difettoso 7. Carpacho! - Canzone 7 (winter) 8. Carpacho! - Assassino seriale sensibile 9. Carpacho! - La classe diligente 10. Fleet foxes - Montezuma 11. Kylie Minogue - Timebomb 12. Jefferson airplane - White rabbit 13. Emiliana Torrini - White rabbit


Freddo ideologico.

Fa troppo freddo la sera per accendere il pc e aggiornare il blog. Certo, ho i guanti, e strati di vestiti, e gli scalda orecchie ma... non so, lunedì sera sono rimasta in cucina (unica stanza perennemente calda della casa) a guardare la tv e ieri sera sono uscita. Niente pc, troppo freddo. Fa più freddo nella stanza del pc che sull'altopiano di Asiago.
Colgo l'occasione per lanciare un allarme: non ho più dolcevita. Il mio armadio ha letteralmente fatto sparire maglioni e maglie a collo alto. O forse se li è mangiati la lavatrice. O son stati orrendamente arsi vivi dal ferro da stiro. Sono veramente in crisi. Tocca aprire il portafoglio e rimpinguare il guardaroba con indumenti pesanti.
Licia Colò sarebbe fiera di me: sopperisco al riscaldamento al minimo (e solo in poche stanze della casa) vestendomi di più e non facendo un falò in corridoio, bruciando sedie, tavoli e tende :D

Per qualche strano motivo pensavo che novembre non sarebbe mai arrivato e invece è pure finito.

Immagine
Rischio di titolo più lungo del post stesso, scritto, ok lo ammetto, solo per arrivare a n.7 post scritti in novembre. (In questa frase avverto come una leggera influenza di Carlo Maria Rogito, il poeta maledetto). Addio mese di November Rain, ultimo mese mollemente autunnale ma già invernale, ultimo mese tranquillo prima del convulso dicembre. In questo mese ho festeggiato (nella mia testa, senza darlo a vedere e ora che ci penso avrei potuto scriverci un post, ma ormai pazienza) un anno di frangetta. Quando si dice che un taglio di capelli non ti cambia la vita. E' vero :D. Tuttavia mi ha dato molti spunti e grazie ad essa (alla frangia) ho ricevuto complimenti a destra e a manca e in alcuni casi addirittura non venivo riconosciuta dalla gente! Insomma, un suggerimento anche per chi deve cambiare identità o fuggire per qualsiasi motivo: fatevi la frangetta e state a posto.

Infanzia felice/2: i Selènia

Già da piccola non ero immune al fascino del "Moriremo tutti!!!". Ricordo chiaramente che per un periodo ho vissuto nel "quieto" terrore che, in qualsiasi momento, durante una giornata qualsiasi, arrivasse una gang di motociclisti assassini a farci fuori: i famigerati Selènia. Come se fosse ora, mi torna in mente un pomeriggio. Ero fuori in cortile con mia madre e mia zia che aveva con sè un mio cuginetto piccolo. Mentre loro due parlavano io iniziai a figurarmi di sentire un rombo in lontananza farsi sempre più vicino, fino al comparire di un gruppo di motociclisti assetati di sangue. E ricordo anche la sensazione che provai in quel momento: calma apparente ma sotto sotto la consapevolezza di un pericolo imminente e imprevedibile. Sarebbe da chiedersi a) perchè una bambina delle elementari deve pensare che dei motociclisti assassini vogliano trucidare la sua famiglia b) come mi fosse venuto in mente il nome Selènia (forse un messaggio subliminale recepito guardand…

A qualcuno è andata peggio.

Immagine
Luci ma perchè non scrivi più? Non hai raccontato niente del cineforum, quella bella rassegna sul film muto, ogni week end una scoperta, il posto stesso è stato una scoperta, un cinemino minuscolo, in mezzo ai monti. Hai incontrato tanta bella gente e non hai detto niente!
Non hai fatto parola della "pizza della piscina", la prima della stagione 2012/2013. I tuoi lettori avevano il diritto di sapere! Quanto meno potevi dire che eravate una ventina di persone e che per una sorta di scaramanzia hai preso la stessa pizza di un anno fa (sì, la famosa "pizza kamasutra", salsiccia e patate al forno). Potevi dire che sei tornata a casa tardi e il giorno dopo ti stavi addormentando mentre guidavi per andare al lavoro, per tornare a casa in pausa pranzo, per tornare di nuovo in ufficio e infine per tornare a casa.
E delle festa di compleanno alla quale non andavi da 5 anni esatti? Che ricordi benissimo che son passati 5 anni e ringrazi il cielo siano passati e hai potuto vo…

La stagione dei guantini senza dita.

Immagine
Mi si è gelata la mano sul mouse. Ora posso proprio dire che fa freddo. E che è ora di andare a recuperare i guantini alla Padre Pio, quelli neri, senza dita, per quando sono al pc, in questa gelida stanza.
Mi dilungherei in altre considerazioni molto volentieri, ma sto perdendo l'uso delle mani  e quindi quasi quasi vado a letto al caldo

Tempo di playlist: playlist di ottobre.

Ottobrata romana nel blog, grazie alla playlist di ottobre.
Ma qualcuno le ascolta poi queste canzoni? O meglio, qualcuno si accorge che pubblico dei post di pubblico interesse?

1. Tim Buckley - Happy time
2. Tame Impala - Elephant
3. Guards - Trophy Queen
4. Umberto Maria Giardini - Il trionfo dei tuoi occhi
5. Ivy - Edge of the ocean
6. Katy Perry - Wide awake
7. Palpitation - New Mexico

Visto che la lista questo mese è breve, la arricchisco con un simpatico aneddoto.
La notte di Halloween sono stata ad una festa. Di Halloween. A casa di due miei stimatiamici. Una bella festa con la musica, musica da Youtube anche, quindi ognuno poteva scegliere che brano passare, a turno, da bravi bambini. In un momento di rara spavalderia ho messo il brano dei Tame Impala.
Se prima la stanza era piena di gente che ballava felice, una volta partita la canzone scelta dalla sottoscritta si è creato il vuoto. Solo un paio di persone (arrotondando per eccesso), si sono interessate al pezzo. Interdetta …

Infanzia felice/1: i mangiatori di ciabatte.

Inauguro una nuova serie di post dedicati alla mia infanzia, in particolare alla fervente immaginazione che avevo quand'ero bambina, alla faccia di chi diceva che passare ore e ore davanti alla tv facesse male e ti ammazzasse la fantasia.
Inizio dunque raccontandovi dei "Mangiatori di ciabatte".
Quand'ero piccola credevo che la nostra casa non fosse abitata solo dalla mia famiglia, ma anche da altre persone/esseri. Solo che loro vivevano di notte, quando noi dormivamo, e viceversa, di giorno dormivano nel sottotetto.
Ok, che il sottotetto di casa mia sia popolato lo credo tutt'ora, tipo ieri sera sentivo dei rumori strani e per un po' ho tenuto la luce accesa in camera, guardandomi attorno e ascoltando con attenzione.
Questi esseri avevano una particolarità: si cibavano di ciabatte. Delle suole in particolare.
Questa cosa delle ciabatte non so come mi fosse venuta. Spero tuttavia che con gli anni siano riusciti a variare/migliorare la loro dieta.

Meno guidi, meno guidi.

Cara Luci, che succede? Perchè non scrivi più? Hai forse finito l'inchiostro? E sarebbe una bella scusa da coccodrillo perchè su un blog non si scrive mica usando l'inchiostro!
Sapete che ho ricevuto una mail di spam dall'assicurazione presso la quale ho assicurato la mia auto ma come ce l'hanno la mia mail? Io non gliel'ho data di certo.
Oggi sembra di essere al mare. Piove così tanto, ma così tanto, che i campi si sono riempiti d'acqua e di gabbiani. Sì, grossi, paffuti, pingui gabbiani. Chiudiamo gli occhi: wow! Siamo al mare!
Me lo chiedo ogni volta chi è che va a dire ai gabbiani che ci sono i prati intrisi d'acqua. Che ci siano dei gabbiani sentinella? Qualcuno esperto che mi sappia rispondere che la cosa mi interessa molto e dovrebbe interessare anche voi perchè un giorno di sicuro vi capiterà di guardare fuori dalla finestra e di vedere un mucchio di gabbiani e non crederete ai vostri occhi, poi, passato lo sgomento iniziale vi ricorderete di aver l…

Anche Justin Bieber ormai è diventato un ometto.

Immagine
Mentre vi scrivo ascolto questa bella canzone di Justin Bieber, ascoltata anche ieri mentre ero in un negozio a scegliere una borsa e l'odore della plastica e di chissà quale solvente ottenebrava i miei sensi.
In un primo momento l'avevo scambiato per Justin Timberlake. Invece era quell'altro, Justin. Il pischello così famoso, ma così famoso che non ero mai stata in grado di ascoltare una sua canzone neanche per sbaglio.

Sabato pomeriggio la vostra beniamina, incurante delle conseguenze, ha preso il coraggio a due mani e...perchè diavolo sto parlando in terza persona?
Ok, ricominciamo. Sabato pomeriggio con la scusa dell'amicizia, ho accompagnato una mia amica da una cartomante. In realtà quando me l'aveva chiesto avevo intuito subito l'alto valore didattico di una tale esperienza. E poi avevo pensato a voi cari amici e lettori.
I fatti. Arriviamo in questa normalissima casetta. Piove e dunque ho con me l'ombrello. Suoniamo il campanello e un'anziana co…

Che pathos!

Mentre vi scrivo sto tenendo d'occhio la puntata di stasera di Pechino Express. Il primo che dice qualcosa tipo: "Ma cosa guardi" o "Spegni la tv, apri il cervello", lo fulmino! :D
Stamattina stavo poco bene tanto che pensavo di saltare la lezione di nuoto di stasera.
Invece sono andata lo stesso. Niente febbre, sono un po' di imbambolamento dovuto al raffreddore. Tra l'altro non sono l'unica malaticcia. Siamo tutti un po' raffreddati in vasca 2.
Però stasera ci siamo divertiti molto. A riderci addosso mentre nuotavamo al contrario. Sì, non so come spiegarvi, sembrava come nuotare col rewind. (Ovviamente a metà io mollavo, temendo di affogare... )
Santo cielo, inaspettati colpi di scena a Pechino Express! Vi lascio!

Leggo il tuo nome anche dove non c'è. (No, non il tuo.)

Immagine
Stasera ho mangiato da sola. Mi capita così raramente che è veramente un piacere quelle poche volte che accade. Mangio quel che voglio, guardo quel che voglio io alla tv. Ah!
L'altro giorno riflettevo sul fatto che a volte mi rattristo per cose che non mi riguardano. Metto insieme varie tessere di un puzzle e d'improvviso mi accorgo che son successe del cose, che qualcosa è cambiato e mi dispiace per gli interessati. O no, neanche per gli interessati, mi dispiace per come evolvono certe situazioni. Non che queste evoluzioni siano sempre negative, magari no, insomma, è la vita. Ma sul momento mi rattristano.
Sono adombramenti che durano una giornata, poi non ci penso più.
Ad esempio perchè vado in mezzo ai monti a vedere un film muto. Sì, al cinema a vedere un film muto. Ed è pure divertente.
Oppure perchè sono in fissa con "Le cronache del ghiaccio e del fuoco", continuo a leggere in ogni momento libero o quando non sono al pc :D



Macchine con pezzi di carrozzeria di diverso colore.

Scrivo, che se aspetto di avere l'ispirazione per parlarvi del tema strappalacrime che vi avevo promesso, facciamo Natale.
Il tema strappalacrime, per i più curiosi, non è altro che il bollettino di guerra dei miei gatti. Tra grandi (ci ha lasciati il mitico Pierpaolo) e piccoli (Oriettaberti e Fedelissimo) morti in circostanze misteriose, mia madre è arrivata addirittura ad ipotizzare che non si tratti di morti accidentali e/o naturali, bensì di gatticidio.
Ne parlerò più lungamente in un prossimo post, corredato anche da foto e aneddoti vari, soprattutto riguardanti il caro Pier.
Nel frattempo, potete ingannare l'attesa guardando qualche micio su Catroulette.

Playlist di settembre.

Un post lieto e di buon gusto prima di un post strappalacrime, ahimè doveroso.
Ma non pensiamo al diman, cliccate sui link, chiudete gli occhi, dimenticatevi chi siete e sentitevi come umili servi nella vigna dell'Atene:

1. The Korgis - Everybody's got to learn something
2. Blondie - Atomic
3. The Jam - Town called Malice
4. Il Triangolo - Le forbici
5. The Shins - Turn on me
6. Doves - Caught by the river
7. Nirvana - All apologies
8. Doves - There goes the fear
9. Scisma - Tungsteno
10. The Dandy Wharols - We used to be friends
11. Mike Doughty - I hear the bells
12. Oasis - Supersonic
13. Fiction Factory - (Feel like) Heaven

Ottobre mese delle cavallette.

- Oggi ero in cortile e ad un tratto persa nei miei pensieri guardo la facciata della casa. C'erano almeno 3-4 cavallette marroni, lontane parenti di quelle che son state protagoniste di altri innumerevoli post di questo blog. Alcune le ho anche affrontate, il più delle volte uscendone vincitrice. (Checchè ne dicano gli animalisti, provate voi a dormire in una stanza al buio con una cavalletta che zompetta in giro, poi avrete titoli per giudicarmi).
- Quest'estate ho partecipato ad una serata a cui era presente Paola Maugeri. Si parlava di vita ad impatto zero e via dicendo. Ad un certo punto la Maugeri disse: "Fate shopping nel vostro armadio". Penso fosse un modo per dire: non compratevi un capo ogni due per tre, che poi lo portate un mese e poi basta e accumulate un sacco di roba per niente. Io ci provo pure a fare shopping nel mio armadio. In particolare vorrei quella maglietta bianca con le maniche corte a simil palloncino, peccato sia scomparsa. Forse qualcun a…

Di nuovo a mollo!

Cari amici e fanS, so che state aspettando con impazienza il resoconto della prima lezione di nuoto. Tutto bene, a parte il fatto che, per dirla in gergo tecnico, "so sensa fià" (=sono senza fiato, per i profani). Vale la pena annotare una importante novità: sono stati montati dei normali phon nello spogliatoio, al posto dei vetusti "spara-aria" a muro. Giubilo? Il responso della frangia è stato: meglio lo spara-aria che il nuovo phon. (Per ora.)
Altra cosa da ricordare: non sono più in prima corsia!  Sono in seconda. E mi trovo un po' disorientata senza l'approdo sicuro del muretto. Per non parlare del fatto che devo prestare massima attenzione sia alla mia destra che alla mia sinistra per non fare invasione di corsia, o per non speronare altra gente.
Spero di ritrovare il ritmo giusto, sennò anche quest'anno la medaglia di cartone dell'ultima della compagnia mi spetta di diritto.
Certo però, se mi avessero lasciata in prima, ora la sarei la prima del…

Ti porteremo lungo le strade.

Immagine
Aggiornamento al volo.
Stasera mentre rincasavo dal lavoro, ad un certo punto mi accorgo che davanti a me c'è... un carro funebre (vuoto ovviamente, sennò non mi sarei permessa di fotografarlo)!
E come per il ciclista suicida in scia al tir e per il "veiculo longo", vi beccate la foto celebrativa.
Mi sono guadagnata la giornata anche oggi.


Ma i 100 punti li guadagnerò solamente quando davanti a me ritroverò l'uomo talpa dei Simpson che guida un furgone che sul retro trasporta la vera e originale casa di Edgar Allan Poe.

P.S.: ah, non vi preoccupate per la spia accesa. E' accesa da un sacco di tempo ma non vuol dire niente :D

Una settimana all'inizio del corso di nuoto e non ho ancora comprato gli occhialini.

Brava Luci, continua ad usare titoli belli lunghi che dicono già tutto cosicchè il post diventa inutile. Ebbene sì, ci siamo: domani vado a iscrivermi a nuoto. Si ricomincia.  Da un lato sono contenta di ricominciare perchè io vedo come va a finire sennò, che passo le mie serate ad affezionarmi ai telefilm o a cercare scuse per non uscire perchè non ne ho voglia o a chiamare i miei amici per uscire perchè non mi va di stare a casa. Quindi mettiamo un bell'impegno 2 volte a settimana, così imparerò ad apprezzare le serate libere. Dall'altro lato me la sto facendo sotto perchè dopo 3 mesi di inattività anche fare 2 vasche mi sembrerà un'impresa. Sarà il mio attraversare la Manica. E non ho ancora comprato gli occhialini nuovi, non so cosa aspetto. Forse di ritrovarmi lunedì sera a dover mettere gli occhialini vecchi che ormai fanno pietà e lasciano entrare l'acqua. Preparatevi dunque ad una nuova ed appassionante stagione di bracciate, fatica, cloro, cuffie dai colori im…

Aggiornamenti dalla vasca da bagno scritti fuori dalla vasca da bagno.

Immagine
Poco fa ho scritto su twitter che le idee migliori per un post mi vengono sempre quando non sono al pc. Raramente ho la vena buona per scrivere qui nel blog quando mi trovo davanti lo schermo. Preferisco imbambolare i miei neuroni davanti qualche giochino di facebook. Così cosa ho fatto, finito di lavarmi i cavilli ho riacceso il pc. Prima ovviamente ho controllato i suddetti giochini ed ora eccomi qua. No, ad essere proprio sincera prima ho fatto un giretto su youtube per cercare nuova ispirazione per la playlist di settembre, che ad oggi, 19 settembre, ancora non esiste. Direi che devo darmi una mossa. Comunque vi racconto un po' di avvenimenti alla Bridget Jones che mi sono capitati ieri. Innanzi tutto inizio la giornata alzandomi col consueto ritardo, conscia che troverò la colonna di macchine per la strada e che sono in riserva. Distributore n.1 che trovo lungo la strada: deserto. Mi dirigo dunque al distributore n.2.  Qui vedo il padre di una mia amica, un distinto signore c…

Non posso neanche parcheggiare in pace.

Un negozio semivuoto, con 2 clienti ogni 10 giorni, con un parcheggio altrettanto vuoto,  posteggio la mia macchina e dal negozio esce una tizia che mi grida "SignOra!" (con una "o" apertissima, un altro po' e diventava una "a") "se mette qua la sua macchina poi non c'è più spazio per quelle dei clienti".
Ma quali clienti?!
Ho comunque spostato la macchina, per non litigare proprio la mattina dei funerali di mia nonna (no, non lo scrivo perchè mi facciate le condoglianze nei commenti, ma per contestualizzare il tutto).
Chissà perchè ho questo rapporto di amore/odio coi parcheggi.
Comunque prima mentre sparecchiavo, dopo cena, pensavo: non è mica una cosa da niente avere lo stesso blog da quasi 8 anni. L'Atene non s'apre da anni, e in tutto questo tempo non è cambiato quasi niente. Il che magari non è così positivo, magari ci sarebbe stato bene un "restauro" ma sono pigra, non mi so mai decidere quando devo scegliere qua…

Aumento della sproporzione testa/corpo.

Immagine
Ho ripreso a lavorare da solo 3 giorni e già piovono casini come pioggia acida sulla mia capoccia. Domani morrò. Ricordatemi con affetto.

Playlist di agosto, mese scenario di mille avventure.

Mentre rincasavo stasera pensavo che una delle cose belle dei vari film e telefilm e che la gente in macchina arriva e parcheggia dove le pare, con molta naturalezza e tranquillità. Che siano in mezzo al deserto o in centro a Roma. Lo noto in ogni film ed è una cosa che mi rilassa molto. Playlist di agosto, delle vacanze. Oddio non so se sia tanto vacanziera, non ci sono "hit dell'estate"... Solo hit targate "Atene chiuso ermeticamente".
1. Nico - These days 2. Tame Impala - Sundown syndrome 3. Tame Impala - Wander 4. Agnes Obel - Falling catching 5. Kent - Kevlar soul 6. Wye oak - Hot as day 7. R.E.M. - Nightswimming 8. Agnes Obel - Riverside 9. R.E.M. - Electrolite 10. Lou Reed - Perfect day 11. Nick Drake - Place to be

Il vomitino mi induce sogni spaziali.

Approfitto di questi pochi minuti di benessere, prima che il senso di vomito e il mal di stomaco mi costringano a stendermi.
Da stamattina ho mal di stomaco e senso di nausea. Spero non siano chiari segni di una morte vicina.
Per contrastare questo malessere sto bevendo un sacco di limonata e tè al limone. Peccato abbia finito gli yogurt al limone sennò avrei mangiato pure quelli e la mia dieta sarebbe stata tutta all'insegna di questo frutto benefico.
Comunque visto che in cucina non potevo stare (solo sentire l'odore di cibo mi dà il voltastomaco), ho passato tutta la giornata tra camera mia e stanza del pc.
Ho dormito praticamente tutto il giorno un sonno profondo, svegliandomi ogni una/due ore. Durante questi periodi di incoscienza ho iniziato a sognare che io e altre persone (alcune conosciute, altre sconosciute, altre penso aliene) ci trovavamo dentro una strana struttura, una specie di "scuola di addestramento al volo spaziale". Il bello è che dormivo, sognavo…

Missione testimone: compiuta!

Immagine
Mesi e mesi che parlo di 'sta fantomatica missione testimone, manco dovessi andare su Marte e in un lampo il gran giorno è arrivato ed è pure passato. Ma che festa cari lettori! Me ne ricorderò per un po'! E mentre gli sposi ora sono non so bene dove in Sudafrica a me non resta che crogiolarmi nei ricordi di una giornata stupenda in cui tutto è andato dadddio! A parte: - gli orecchini, che ho perso, e ho dovuto farmene prestare un paio dalla sposa - la frangia, che causa caldo ha preso vita e si è disposta un po' come ha voluto lei - dicevamo del caldo. Ecco. E' stato come fare una festa in una fornace. Ho passato tutta la giornata a temere di sudare troppo, o a controllare che non mi si formassero strani segni sul vestito. Solo per miracolo ciò non è successo. Mi sono rilassata solo una volta in villa, quando sono riuscita ad agguantare il primo prosecco fresco della giornata, prosecco che bramavo dal pomeriggio, solo che ho pensato che se iniziavo a bere vino alle 15…

Missione testimone/7: l'amore dei gattini.

Immagine
Sono un paio di notti che rientro e vedo i gattini piccoli che invece di dormire o stare al sicuro da qualche parte, son tutti davanti alla porta di casa. Ma non da soli, ognuno per conto suo. Son sempre a gruppi di due o più. Si fanno compagnia piccoli gattini puccini! Si vogliono bene alla maniera dei gattini! Gattini fratellini piccini che si vogliono bene e si tengono compagnia!
Solo uno era da solo, Fantasmino, ma lui è figlio unico, è abituato, non ha fratellini, è cresciuto da solo con la madre e quindi il più delle volte sta per i fatti suoi.
Questo lezioso preambolo non c'entra niente col topic del post, quindi non preoccupatevi, non seguiterò oltre a parlare di gattini.
Ormai ci siamo, sabato c'è il famoso matrimonio in cui io reciterò nel ruolo di testimone della sposa! Una, delle due testimoni della sposa.
Vestito: ok
Scarpe: ok
Gioielli/accessori: ok
Pettinatura: ok
Trucco: boh, mi affido alla mia amica parrucchiera/truccatrice (e comunque ho speso 53 euro da Kiko…

Playlist di luglio salvata dall'aranciata.

Non sono stata molto bene in questi ultimi giorni, forse il caldo, forse la stanchezza, forse il cambio di habitat, forse un peso sul cuore... temevo che vi avrei lasciati col post sulla borsa gialla come testamento spirituale. Poveri voi.
Dunque sempre in colpevole ritardo, ecco a voi la colonna sonora del mese di luglio ormai finito da quel dì.

1. Coeur de Pirate - Wicked games
2. I Cani - Hipsteria
3. I Cani - Velleità
4. Augustine - Flashes of yellow
5. Augustine - Silver moon
6. Grateful dead - Box of rain
7. Metric - Blindness
8. Metric- Help I'm alive (acoustic)
9. Metric - Synthetica
10. A perfect circle - 3 libras
11. Agnes Obel - Brother Sparrow

Uddio che playlist striminzita, non me ne ero resa conto :-o

Ho comprato una borsa gialla.

Immagine
Reazione di chi me l'ha venduta: "Questa borsa è bellissima!"...e grazie al cavolo, vorrei vedere che mi dicesse "Scema, hai comprato una borsa che fa schifo".
Reazione delle mie amiche: "Brava Lucia! Hai fatto un affare e poi la borsa è bellissima!!! Vedrai quanto la userai". Evviva!!!
Reazione di mia madre: vede la borsa e strabuzza gli occhi e poi fa un verso strano con la bocca, tipo un sibilo risucchiato, una cosa anche abbastanza inquietante e poi mi dice "Il formato è bello, ma gialla proprio no, l'anno prossimo non la porterai più. Gialla!"
Quindi la nuova sfida è portare la borsa gialla fino alla sfinimento, fino a che i manici non si staccheranno dalla borsa, finchè il giallo acceso non diventerà un giallognolo sbiadito. Così mia mamma impara a fare la voce fuori dal coro (e a fare quei versi di scherno verso i miei acquisti).

La compagnia della domenica presenta: la Fonte dell'Acqua Sguaratona.

Eccezionalmente la "compagnia della domenica" si è riunita di sabato sera per una sortita fuori provincia, niente meno che nel padovano, a Casalserugo, per un pellegrinaggio quasi mistico alla Fonte dell'Acqua Sguaratona; un'acqua che sgorga da una fontanella e che ha la peculiarità di sapere di uova marce.
Quattro ragazzi e quattro ragazze, incuranti del periglio, si sono messe in marcia in una calda serata di inizio agosto non per diletto, ma per un bene superiore, alla ricerca della verità e della conoscenza.
Arrivati nel centro di Casalserugo l'emozione ha iniziato a pervadere le nostre membra, vuoi per il fatto di trovarsi in una terra sconosciuta, vuoi per l'approssimarsi del momento principe: l'assaggio della preziosa Acqua Sguaratona.
Passato il centro cittadino ci muoviamo in un dedalo di stradine in mezzo a campi di mais. Ad un certo punto raggiungiamo un crocevia. In un angolo c'è una tipica abitazione locale, con il tipico muretto di cinta…

Ho mal di stomaco e non trovo più il cellulare.

Immagine
Mi è cominciato subito dopo aver appreso un paio di brutte notizie. Accidenti, essere umano, come sei fragile. Credo che per un po' di giorni non mi lamenterò più di niente. Comunque è iniziato agosto, tempo di nuove playlist, di ferie (anche se non so da quando a quando starò a casa), di fuochi d'artifizio, di sagre paesane, ecc... ecc... Ho perso il cellulare, qualcuno mi fa uno squillo? Misure anticrisi: ho preso a stare (quando guido) in scia ad altre macchine o furgoni/camion. Certo, se frenano all'improvviso sono spacciata, ma finchè mi va bene direi che questa pratica mi permette di consumare un po' meno benzina. A riguardo, la comunità scientifica è spaccata in due.

Missione Testimone: un successone.

L'addio al nubilato "italiano", ossia per tutte quelle amiche delle sposa che non erano potute venire a Barcellona è stato un successo.
Ma così un successo che prima, per dimenticare la crisi di nervi della sposa, in mezzo alla folla-orario aperitivo sul ponte di Bassano, ho tirato fuori dal freezer una busta di misto funghi. Ne ho buttato il contenuto in una padella con un po' di olio e aglio, ho aggiunto del vino bianco e poi, per rendere i funghi più sapidi, ho messo anche un pezzetto di dado.
Il risultato è stato ottimo, mi sarei leccata i baffi, se li avessi (ne comprerò un paio di posticci da mettere in occasioni come questa).
Ora in bocca ho questo retrogusto di glutammato monosodico, molto più gradevole dell'amaro che sentivo prima.
Sia messo agli atti che è la prima ed ultima volta che organizzo qualcosa che non sia il vestirmi la mattina o una partita a solitario.

Playlist di giugno in clamoroso ritardo sulla tabella di Marcia Cross.

Prova di coraggio: superata!

Immagine
Ho preso il mio primo aereo, per andare a Barcellona. E ci sono arrivata. Poi l'ho ripreso perchè giustamente dovevo tornare a casa. E ci sono tornata. E nonostante alloggiassimo in un vicolo un tantino malfamato, non sono stata nè rapinata, nè sgozzata, nè strozzata con le mie stesse mutande (forse perchè mancavano i fossi in cui poi gettarmi). I win!!!!

Ciao ciao Atene!!!

Immagine
Parto stasera. Ultime ore di gestione dell'ansia.
NON DIMENTICATEMIIIIIIIIIIIIIIII!!!



A martedì!

Si fa presto a dire bagaglio a mano.

Immagine
Sono in crisi. Farò tutto all'ultimo momento. Perirò se non per un incidente aereo, per l'ansia.

Partire è un po' partire.

Sì sono agitata. Sì ho iniziato a fare incubi la notte a tema: incidenti aerei, incapacità di preparare un bagaglio, gelato non fatturato (non so cosa c'entra ma veramente stamattina nel dormiveglia ho sognato di pensare "Accidenti ma per quel gelato rosa là non abbiamo neanche fatto la fattura!"), ecc...
Giovedì prossimo parto per questa destinazione misteriosa e starei qui ore a parlarvi della leggera ansia che pervade le mie carni e che crescerà sempre più nel corso di questi giorni, e non mi lascerà dormire, sarà come "una mano che ti scava la pancia, da dentro!". Ah no, quello era il teatro del Lemming, però insomma, siamo lì. Ah, godiamocela questa pancia, finchè è ancora intatta attaccata al resto del corpo!
Morale di questo post che ho scritto a discapito di quello con la playlist di giugno: raccogliere consigli per sopravvivere fino a giovedì prossimo senza capitolare al panico pre-partenza.
Non so, suggeritemi voi qualcosa: tisane, alcool, accorgiment…

Bye bye Marrrrrone!

Immagine
Un'altra vittima della strada.
Addio Marroncino! Ci rivedremo nel 100.000!

Marroncino aka Marrone aka Little Sweet Brown Gatta (2005-2012)

Soddisfazioni.

Immagine
La notizia: scoperto il bosone di Higgs.
Qui lo stesso Higgs, in lacrime.
Al commento di un mio amico che si chiede "Ma non sarà una bufala come quella dei neutrini", ho risposto:
"Avete mai provato la pizza "bufala e neutrini"? Dev'essere ottima". (E non per vantarmi ma sono stata citata da ben 2 persone su facebook grazie a questa mia estemporanea uscita!!!).
Che giornate gloriose!






Schiena bruciata.

Immagine
Proprio venerdì sera il DottorD mi rimproverava chiedendomi cosa facessi a casa, al pc. Perchè non ero a scatenarmi in qualche discoteca?
La mia risposta: perchè sono stanca e fa caldo. E comunque le discoteche non mi piacciono.
Infatti, molto coerentemente, la sera dopo mi ritrovo non so neanche io perchè a Jesolo, la Miami veneta, la Palm Springs dell'Adriatico (sto dicendo cose a caso), a bere un vodka lemon in Capannina, col mio vestito zebrato nuovo di zecca. Sì, ho comprato un vestito zebrato, ma non è di cattivo gusto come potreste pensare, se ve lo dico io vi potete fidare. Ah, nonostante il casino, il caldo infernale, la gente pazza, le mie braccia sudaticce, ecc... sono riuscita anche questa volta a pettinarmi la frangia davanti a tutti, con estrema nonchalance.
L'indomani avrei passato la giornata a scottarmi i piedi nella sabbia ustionante, a scottarmi la schiena, e a far vedere ai miei amici che i soldi per il corso di nuoto sono stati ben spesi.




Luci ha imparato a nuotare, e a parlare di sè in terza persona come Fabrizio Ravanelli.

Immagine
Missione compiuta. Quando ho iniziato il corso di nuoto, a fine settembre, ero terrorizzata dall'acqua. O meglio, non è che avessi proprio paura paura, solo che ero sempre lì lì per morire annegata. Ora so nuotare, non ho tutta sta resistenza, però so nuotare, mal che vada mi metto sulla schiena stile "morto alla deriva". Dopo il corso di giugno ho deciso di fermarmi, perchè sono stanchina, perchè fa caldo e perchè sì. Ma, a Dio piacendo, ricomincerò a settembre. Stasera, complice la pizza dopo la lezione e la partita della nazionale, ho passato una bellissima serata coi miei compagni di corso senza commuovermi come se stessero partendo per la guerra. Mi mancheranno ç_ç Comunque la fine di questo primo anno non poteva ridursi ad una pizza in compagnia e baci e abbracci. No. Stavo tutta contenta a cantare "Addio spogliatoio, per un po' non ci vedremo piùùùùùù", quando mi sono raggelata pensando: "Dove ho messo la chiave?". Panico. Ho rovesciato tu…

Il medagliere delle Puglie.

Di due cose strane vi devo parlare quest'oggi.
C'è un campo vicino ad un distributore di benzina.
Un bel giorno, al centro del campo, hanno messo un cartello, con su scritto "Vendesi".
Il cartello è rimasto al centro del campo per molti mesi.
Oggi pomeriggio passo come di consueto lì vicino e il cartello... non è più al centro, bensì all'inizio del terreno! O_O
Temo che dopo gli angeli piangenti, ora dobbiamo guardarci anche dai "cartelli semoventi".
Vi dicevo che il campo è vicino ad un distributore di benzina.
Oggi, parcheggiato nella piazzola del distributore c'era una jeep zebrata.
Cartelli che si spostano, jeep zebrate... il detto dice "non c'è 2 senza 3". Cosa devo aspettarmi?

Finalmente anche io posso dire che il mio blog è preso di mira dallo spam!

Sembra proprio che i miei post siano i più commentati con commenti spammeggianti, senza senso, con un sacco di link potenzialmente dannosi.
Che soddisfazione.
Certo, se a tutti questi commenti farlocchi corrispondessero ad altrettanti commenti di esseri umani veri che non mi dicano solo "Try this!" o "Nice blog!" sarei ancora più soddisfatta. Santo cielo dai, lasciatemi un commento o inizierò a credere che le macchine ci hanno già conquistato!
E io non ho voglia di osteggiarle mettendo il captcha nei commenti. Per ora. Quindi prima che perda del tutto la speranza nel genere umano e finisca a comprare rolex o a fare da intermediaria per la compravendita di viagra, mettetevi una mano sulla coscienza.

Conto alla rovescia: otnoc

Ieri sera improvvisamente mi sono resa conto che oramai anche questo corso di nuoto è finito. Mancano solo 3 lezioni e poi tanti saluti, riprenderò a settembre.
Di continuare anche a luglio non se ne parla, avrò un sacco di cose da fare in luglio e poi già ora negli spogliatoi fa un caldo insopportabile (non mi asciugo neanche più i capelli, solo la frangia, chè quella è sacra).
Questo senso di liberazione simil "fine della scuola" però allo stesso tempo mi rattrista.
Per due mesi non rivedrò i miei compagni di corso, tornerò ad essere la pappamolla di sempre, non avrò la scusa del "non posso, ho nuoto" per evitare inviti poco graditi...
La cosa di cui vado fiera è che ho avuto la costanza di frequentare per 9 mesi, quando mio fratello, a fine settembre quando ho iniziato, diceva "Seee, resisterai una, al massimo due lezioni, poi lascerai perdere".
Non solo non ho lasciato perdere, ma ho imparato a nuotare, partendo da zero! Se  il Waterworld profetizzato…

Missione testimone/5

Ieri sera c'è stata l'ennesima riunione per discutere di scherzi, video, addii al nubilato/celibato.
Capitolo addio al nubilato: dispiace che un momento che dovrebbe essere divertente per le amiche, si sia trasformato in una penosa dimostrazione di come sia facile fare le amiche a costo zero, ovvero solo "di facciata". Non entro nei particolari, ma dirmi che 28 euro per una cena sono tanti, quando indossi scarpe che costano quasi 200 euro o piumini il cui prezzo equivale a poco meno di un mese di lavoro mi fa un po' specie. Ma anche lasciando stare l'aspetto economico della faccenda, ho notato parecchia cattiveria unita a disinteresse. Mi spiego. Son state fatte varie proposte. Proposte puntualmente bocciate da alcune che le hanno etichettate come "non valide". Ok, mettiamo che le mie idee facciano schifo. Proponimi tu qualcos'altro.
Infatti abbiamo ricevuto un sacco di controproposte, tantissime, diciamo un numero che si avvicina molto allo zer…

La festa delle medie (superiori).

La serata revival è stata un successone. Siamo stati nei peggiori capannoni della zona ma ci siamo divertiti da matti. Appena arrivata, scendo dalla macchina. Tre miei amici sono già lì e uno di loro mi fa:"Sai a chi somigli? Al diavolovesteprada"... Un'ardita sineddoche, immagino intendesse Anne Hataway.
Più che una festa è sembrata una gara ad eliminazione con pubblica gogna per chi abbandonava prima del tempo (eccezzion fatta per  l'ex secchiona della classe che, in quanto incinta, era giustificata per il rientro anticipato - a differenza di mia cugina che non è incinta ma lei "dopo le 23 ha sonno e poi la mattina si alza presto perchè deve andare a correre e poi fare le pulizie"). E' stata salutata con un coro di "mummia", "vecchia", "vergogna", ecc...
Non ho mangiato molto perchè mentre tutti si fregavano la carne migliore, io venivo quasi costretta a forza a mangiare una specie di peperonata/minestrone, zeppa di cipo…

"Maxpezzalite" a manetta!

Vi dico solo una cosa: stasera vado a cena coi miei ex compagni delle superiori esattamente 10 anni dopo la fine della scuola.
La cosa bella è che la serata l'ho organizzata io. Ho mandato sms, messaggi su facebook, ho finanche creato un evento!!!
Su 17 che eravamo, stasera saremo in 10 :D
Solo domani saprò dirvi se il Max Pezzali che è in me mi ha resa artefice di una reunion disastrosa, oppure al contrario se la serata sarà passata piacevolmente.
Quindi adesso aspetto di tornare a casa per prepararmi. Le cose che mi preoccupano di più sono:
- faro in tempo a mettermi lo smalto?
- come mi vesto?
- e se la frangetta non prende una bella piega?!?!?
Lo ammetto, sono un po' emossssionata!

Playlist di maggio!

Le seguenti celebrità sono gay.

Immagine
Interrompo il silenzio (che va tanto di moda) di questi giorni perchè ieri sera, mentre rimuginavo su una cosa, ho letto questo articolo: fine del mondo anticipata ad... oggi!
Beh, che dire, grazie del preavviso.
La costruzione del rifugio anti-meteorite e della navicella spaziale sono ancora ad una fase che posso definire ottimisticamente "embrionale". Tutto perchè mi ero fidata di un articolo che diceva che il calendario Maya che indicava la data del 21 dicembre prossimo come capolinea dell'umanità era in realtà un calendario farlocco, perchè era stato scoperto un altro calendario Maya ancora più antico che del 21 dicembre si faceva beffe.
E quindi ho pensato, perchè affannarsi?
Vabbè pazienza. Mi dispiace per il viaggetto che avrei dovuto fare a fine luglio. E perchè muoio avendo già pagato il corso di nuoto fino a fine mese. Maledetti pagamenti anticipati!
E poi infine mi dispiace per quella cosa su cui ho rimuginato ieri sera e che non saprò mai come andrà a finire.…

Pulviscolo atmosferico a forma di cuore e buoni propositi disattesi.

Immagine
Ecco, guardate l'ora. Mezzanotte passata. Domani mattina devo essere alle 9 pronta e scattante a Thiene per fare il filmino e invece sono qua che smadonno nella stanza di Femputer che ho rivoltato come un calzino (wow che trip l'immagine di una stanza rivoltata come un calzino, provate a pensarci :-o) per cercare i dvd con le foto delle vacanze al mare. Vi ricordate che ho scritto che mi servono le foto dei due colombi per fare un video? Se non vi ricordate poco male, è scritto nel post sotto, basta che vi sforzate il minimo e andiate a rileggerlo.
Non li trovo. Ma proprio zero, non ci sono, volatilizzati.
Eppure io ho questo ricordo di me, seduta qui al pc che riguardo le foto del mare. Dove li ho messi poi sti cavolo di dvd? Niente, devo pregare Sant'Antonio che me li faccia ritrovare tipo domani. Che sennò mi viene l'orticaria.
O sperare che il sonno porti consiglio e, sgombrando la mente da altri pensieri che sto cercando di nascondere come la polvere sotto il tapp…

Missione Testimone/4

Domani parteciperò alle riprese di un film! Sì proprio io!!!
Beh, più che un film è un mini film, un filmato, un video di un quarto d'ora/venti minuti, vabbè.
Che poi non so neanche se avrò realmente una parte perchè ieri sera sono stati definiti solo i ruoli principali.
Praticamente nel video si parlerà dei due futuri sposi, dal primo incontro alla proposta di matrimonio. Il tutto un po' romanzato e con qualche licenza.
(Molte licenze, del tipo che la futura sposa sarà impersonata da uno dei due compari dello sposo che non ha proprio tutti sti tratti femminei, però così è stato deciso, a me mi hanno messo al corrente solo a giochi già fatti).
Però non si sa mai, lo saprò solo domattina. Ma non mi preoccupo di un mio eventuale coinvolgimento davanti alla camera da presa. In foto faccio un po' pena, ma in video ho una mia credibilità.
Quindi stasera è essenziale che io vada a letto prima di mezzanotte, visto che è da una settimana che faccio le ore piccole e l'ultima co…

E' più triste uno spritz all'ananas o un piccione morto?

Quante cose in questo week end!
Ho messo le scarpe nuove, molto belle ma anche molto dolore. Ho tagliato da sola la frangetta ma poi è intervenuta mia madre perchè dice che io "non ho la mano". Fattostà che invece ce l'ho eccome, la mia amica poi mi ha chiesto se fossi stata dalla parrucchiera. Mi ha fatto i complimenti per il mio taglio molto "rocker" (?!).
Poi sono stata al Vintage Festival a Bassano. Non ho comprato nulla, le robe vecchie costano un sacco, tanto vale prenderle nuove. Comunque c'era una scatola di metallo (stavo scrivendo "mettallo" con due "t", ci credo molto) rossa con degli elefanti colorati. Ecco io a casa ce l'ho uguale ma in giallo. O in marrone scuro? Non mi ricordo, comunque ci teniamo il lucido da scarpe e altre spazzole per la pulizia delle scarpe. Il vintage che è in noi, insomma.
Una volta che la serata vintage è volta al termine (hanno iniziato a coprire gli stand con dei teli e a spegnere le luci di q…

Quello col Subaru.

Immagine
Non so se succeda anche nelle altre parti del mondo, o se sia un fenomeno solo locale, ma io ogni volta che vado in macchina da qualche parte, incontro "quello col Subaru". Il Subaru blu con i cerchioni gialli/dorati.
Lo incontro sempre. Sempre. Ovunque io vada.
A parte quando vado al lavoro. Allora non è detto. Ma se io un venerdì sera esco e faccio una strada che di solito non faccio, incontro quello col Subaru.
Oppure un sabato mattina vado in posta perchè ho un appuntamento per mezzogiorno e lungo la strada chi incrocio? Quello col Subaru.
Ditemi di prego che lo vedete anche voi! Che non capita solo a me!


Come se l'ultimo giorno di scuola mi fossi buttata dalla finestra.

Ieri è finito il corso "invernale" di nuoto. Clima da ultimo giorno di scuola a gogo, solo che invece dei soliti gavettoni, abbiamo fatto una lezione "atipica", occupando 2 mezze corsie, chè nelle altre due era stata ricreata una mini-piscina da pallanuoto (son state fatte alcune foto, pubblicate poi su facebook in cui, per mia e vostra fortuna, non mi si vede. Grazie, Dei del nuoto!).
E poi, gran finale de sto cacchio, i tuffi. Mi sono buttata con un po' meno paura delle altre volte, ma questo non vuol dire che mi diverta a tuffarmi. Ne ho fatti 2 e poi per fortuna è suonata la campanella e tutti negli spogliatoi!
Anche lì, è stato un po' triste salutare chi non tornerà che a settembre. Solo una minoranza infatti continua per il corso "estivo". Io sì, ho rinnovato anche per giugno. Sennò sai che magone che avevo ieri sera, al momento dei saluti? Nonono, ho ancora un mese davanti a me!

P.s.: questo è il mio post n.1200! Evviva!!! Offro da bere a t…

Ripetizioni per dogsitter a prezzi modici.

Immagine
Ieri sera ennesima pizza della piscina, per dire "Bye bye" al corso di aprile/maggio che finisce giovedì.
Da due ragazzi diciottenni ho appreso che ora i quiz per prendere la patente sono ancora più difficili et infingardi. Del tipo che vien da chiedersi: "Riuscirei ancora a superare la prova scritta con solo 2 errori come AI MIEI TEMPI?".Poi si è parlato del terremoto. C'è chi non l'ha proprio sentito, chi l'ha sentito mentre era in bagno ed è corso a chiamare la moglie ("la vecchia") prima di precipitarsi fuori ("E son stato bravo! Molti non l'avrebbero neanche fatto, avrebbero pensato per solo per sè"). Ma c'è anche chi, svegliata dalla scossa prolungata, ha aspettato che finisse, poi ha preso un crocefisso, se l'è stretto al petto pensando che lo strano movimento del letto fosse dovuto a qualche presenza demoniaca.
No, non sto parlando di me, io manco ce l'ho un crocefisso in camera.
Poi dovevo dire un altro paio …

Oh?!

"Quando stamattina alle 4 mi sono svegliata sentendo il letto che si muoveva, il primo pensiero è stato "Ma chi è che mi sposta il letto?" e ho detto ad alta voce uno sdegnato "Oh?!" rivolto ad invisibili disturbatori notturni. Solo dopo ho pensato: "Cacchio, il terremoto!" O_O. La mia sfiducia nel prossimo è più forte della paura delle forze della natura :D"

Mi autocito, dal mio ultimo status di facebook.
L'hanno detto in molti, lo dico anche io: è stata la scossa più forte che abbia sentito in vita mia.
Sto dormendo. Mi sveglio all'improvviso col letto che balla. Non ho pensato nè oddio muoio, nè oddio il terremoto, nè oddio devo uscire all'aperto.
Niente. Il primo pensiero è stato che qualcuno mi stava muovendo il letto. Poi ho cercato l'interruttore della luce, l'ho accesa, mi sono resa conto che non c'era nessuno in camera a parte la sottoscritta, mi sono resa conto del boato che c'era in sottofondo, ho guar…

Missione "Testimone"/3

L'altra sera io e le mie amiche ci siamo riunite in sessione plenaria per...organizzare il nostro week end lungo/festa di addio al nubilato in una località segreta della penisola iberica.
Due pc, succo d'ananas, una calcolatrice, gelato e un tappeto scivoloso, visione di alberghi, appartamenti con camere da letto sinusoidali con clown appesi al muro, controllo incrociato di voli ad orari poco ortodossi.
Tra ieri e oggi altri scambi di mail ed sms.
E stasera abbiamo prenotato il volo!
Devo dire che il mio apporto è stato essenziale: non ho fatto un cacchio. Meno male che ci sono le mie amiche!
Tuttavia prometto che mi metterò d'impegno almeno per gli scherzi da fare alla futura sposa, qualcosa di divertente/imbarazzante, ma non volgare (Una nostra amica, pur non potendo partecipare al viaggetto, si è gentilmente offerta di produrre manufatti in cartapesta di forma...ehm...equivoca. Ho ringraziato dicendo che in caso di bisogno la contatteremo di sicuro. Come no.).


Forse cercavano quell'altra Atene...

Immagine
Dalle statistiche di ShinyStat:

16.05.12  17:50:01Camera dei deputatiItaliaxx.xx.xxx.xChrome 19.xWindows 7
 O_O
Oh mamma! Alla Camera dei deputati leggono l'Atene!
O forse qualcheduno cercava notizie su Atene (capitale della Grecia) ed è finito miseramente nel blog dell'Atene (che ok non s'apre, ma almeno per il momento non ha problemi con l'euro).

Attenzione sineddoche!

Immagine
La città di Pechino, da sola, ha più abitanti di tutta l'Olanda.
(Era dal 2010 che mi ero ripromessa di scrivere questa cosa, ma poi me ne ero sempre dimenticata.)

Bene, visto che è lunedì (ancora per poco), giorno di piscina, video con piscina (quando si dice cercare un banale pretesto per postare il video di una canzone che sto ascoltando in continuazione da più di 24 ore - fatte salve delle pause per permettermi di lavorare, nutrirmi, andare a nuoto, ecc... - ).

Soprassediamo.

Immagine
E' andato pure il video. Mentre a fine lezione io e i miei compagni, assieme all'istruttore ci riguardavamo, io anzichè prestare attenzione alle osservazioni di quest'ultimo, non ho potuto fare a meno di star lì a cercare tutti i difetti possibili ed immaginabili. Spero che il video non finisca su facebook, ho comunque avuto l'accorgimento di tenere sempre gli occhialini, così da essere irriconoscibile.
Bene. Archiaviamo questo imbarazzante momento didattico e passiamo a cose più amene.

"Pierpaolo in cassetta"
Foto di gatti! Non gattini, perchè di quelli nati da poco ancora non ne ho. Sono nascosti oppure se mi vedono soffiano e/o spalancano la boccuccia tipo piccoli leoncini. Il che ora che ci penso potrebbe pure essere divertente da immortalare. Vabbè, vedremo nei giorni a venire.




Ci faranno un video.

Immagine
Piscina. Qualche vasca di riscaldamento, poi ci fermiamo in attesa.
L'istruttore dice: "Giovedì prossimo ci sarete tutti?"
Diciamo tutti di sì. E chiediamo: "Perchè?"
L'istruttore: "Mettetevi il vostro costume migliore. Vi filmerò così potrete guardarvi in video mentre nuotate."


Un video?! L'istruttore: "Ma sì, cosa c'è? Mica lo metto su internet poi... Forse." Quando abbiamo iniziato a dire "Eh ma forse giovedì non posso" o "Mi sono appena ricordato che giovedì ho un impegno", il nostro caro tenente-istruttore di nuoto ha detto che allora ci filmerà a sorpresa, senza avvertirci prima. Io non voglio vedermi mentre nuoto, non voglio vedere niente! Ho una dignità! E poi tutta la fatica che fa uno per acquisire un po' di autostima! E io che pensavo che la cosa peggiore che potesse capitarmi fossero i tuffi! Ci mancava solo il video, ci mancava.

Mandarini e necrologi.

Immagine
Nel week end che sta per finire ho imparato una cosa: la strada per diventare una campionessa di calcetto (calcio balilla? biliardino?) è ancora lunga.
Pensare che sembra così facile giocarci, invece mentre gli altri tiravano dei colpi pazzeschi facendo schizzare da una parte all'altra le palline arancioni -che sembrava di giocare con dei mandarini- io mi limitavo ad "accarezzare" la pallina (quando riuscivo a toccarla). Gli unici gol che sono riuscita a fare sono stati possibili solo grazie a dei veri e proprio colpi di fortuna, mica perchè io mi stessi rendendo conto di quel che stavo facendo. Ammettiamolo, sono veramente impedita, ma robe che mi è venuto mal di stomaco dal ridere (e lo stesso ai miei amici) nel commentare le mie gesta :D.
Poi stasera ero in cucina e mio padre stava guardando Il commissario Manara. Mi accorgo, guardando la sigla, che vi recita pure Francesco Quinn. Cavoli, è uno dei figli di Anthony Quinn. Poi penso "Ma io di 'sto Fracesco Qui…

Con la differenza che io non pago nessun hosting.

"Alla fine io scrivo comunque quasi sempre di cazzate mentre fuori il mondo crolla.  Continuo a pagare l’hosting di un blog, e a cosa serve averne uno se poi non ci scrivi cose di cui non gliene frega niente a nessuno ma servono solo a te per ricordarti chi sei e da dove vieni?"

E' il paragrafo finale di  questo post sulla morte di Adam Youch dei Bestie Boys (dal blog di Achille Corea). Che se non fossi una cialtrona magari sarei riuscita pure io a buttare giù queste righe che, personalmente condivido dall'inizio alla fine e che sarebbero state tanto bene come sottotitolo di questo blog. Soprattutto la prima frase.
Cos'è in fondo L'Atene, se non una serie di cavolate più o meno incuranti di ciò che accade nel mondo?
Eppure ogni post ha per me un significato, e contando che son quasi 8 anni che tengo questo blog, direi che è un bel raccoglitore di ricordi e pensieri.
(Mamma mia, quanta autoreferenzialità!  :D)



Playlist di aprile dolce dormire.

Avrei dovuto scrivere questo post ieri o l'altro ieri ma tra le questioni di lavoro che mi hanno fatto penare e il sonno di ieri sera, ho lasciato stare.
Sono di ritorno dalla lezione di nuoto. E' andata un po' bene e un po' male. Bene perchè sto facendo lievi progressi con lo stile a rana e perchè una tipa nello spogliatoio mi ha fatto i complimenti per lo smalto E non una vecchia, bensì una ragazza poco più che ventenne molto fashion e che fino a ieri credevo pure con la puzza sotto il naso e invece da oggi diventa automaticamente super simpatica.
Ma quanto buon gusto ho? Ma quanto? Sono il genio della scelta-smalti!
Male perchè, non so se sia solo una mia impressione o cosa, ma mi sembra che il vecchio istruttore mi saluti un po' a fatica... Come se improvvisamente gli stessi sulle scatole. Boh, la prossima volta che mi arriva vicino sonderò il terreno.
Ecco, tutto qua, mi sono dilungata già troppo. Playlist di aprile bella ricca, di cose nuove, vecchie, vecchis…