Tuffi di Natale.

Ieri sera c'è stata l'ultima lezione di nuoto prima delle feste. Io che già immaginavo una lezioncina tranquilla, sono stata platealmente smentita.
Innanzitutto mi faccio i complimenti da sola perchè non ho usato il galleggiante. Poi i complimenti sono arrivati pure dall'istruttore perchè sono riuscita a nuotare a stile usando anche le braccia. Detta così sembra una stupidaggine ma non provavo la bracciata a stile da settimane (dopo una serie di tentativi disastrosi).
Ma la ciliegina sulla torta sono stati i tuffi.
"Bene, tutte fuori che proviamo i tuffi".
Io, abituata al mio status di anello debole del gruppo ho chiesto:"Tutte tutte?" :-o
"Sì, avanti, tutte fuori".
Come spiegarvi il terrore al solo pensiero di dovermi gettare nella vasca?
Se mi avessero portata sul bordo di un burrone e mi avessero detto "Buttati!" avrei provato gli stessi sentimenti.
Mi sono buttata? Non mi sono buttata?
Oh, sarò anche una schiappa, ma un minimo di orgoglio ce l'ho pure io. Si buttano tutti, vuoi vedere che io sono da meno?
E così è andata, e tutti a dire "Wow, è bellissimo tuffarsi!" o "Alla fine basta lasciarsi andare, è la cosa più semplice!".
Seee, semplice sta cippa. E' da pazzi! La prossima volta mi faccio un bicchierino prima della lezione.

Commenti

Giovy ha detto…
Sììììììììììì!!!
Luci ha detto…
Grande Giovy! Esulti ancor prima di leggere il post! Questa sì che è fiducia :D ;-)

(in realtà è colpa mia, ho dato invio per la pubblicazione prima del tempo .__.)
Giovy ha detto…
Guarda... già mi immaginavo una festa natalizia in piscina.
Tutti ovviamente in costume rosso! :)
E al posto della cuffia, in cappellino col pon pon bianco...

Ti dirò... io non riesco a tuffarmi.
E mi piacerebbe farlo.
Credo di aver un piccolo trauma interiore dovuto al fatto che i miei fratelli, quando andavamo al mare, mi "lanciavano" stile palla dentro l'acqua.

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!

Si fa presto a dire "catena"...