Pantaloni superflui.

Oggi non sono molto ispirata, nonostante molti pensino che l'ispirazione non esista. Per me esiste eccome, e quando non c'è, non c'è.
Però vi devo raccontare di ieri sera. La tizia fighetta che l'altra volta mi aveva chiesto dove avessi comprato lo zaino, stava uscendo dallo spogliatoio senza pantaloni. Un altro po' si metteva pure il giubbotto e le scarpe e poi se ne sarebbe uscita così.
Fortunatamente si è accorta del misfatto prima che fosse troppo tardi (ossia prima di uscire nell'altrio e mostrare a tutti il suo microperizoma).
Due volte che la vedo, due volte che mi fornisce involontariamente dell'ottimo materiale per il mio blog. Vediamo che combinerà giovedì.
A proposito di ispirazione... Come sto a post arretrati?
Eh, maluccio, ho un sacco di argomenti lì fermi da così tanto tempo che potrei anche averne già parlato ed essermene dimenticata. Il concerto di Brunori Sas, il Treviso Comics, il fatto che ho cantato in un coro durante una ehm...coff coff messa...
Vabbè, fate finta di niente.

Commenti

Giovy ha detto…
Carissima, l'ispirazione esiste e ce la mangiamo a colazione...
A me una volta è capitato di pagare la spesa e andarmene senza prenderla con me... Esaurimento totale.
Ciao Luci, mi mancavi :-)
Luci ha detto…
Ahahah, sì, quello è successo pure me :D
Conte di Montenegro ha detto…
Spero vivamente che a breve, all'ottimo materiale venga aggiunta la foto del microperizoma!

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!

Si fa presto a dire "catena"...