Venti euro abbondanti.

Lunedì scorso sono andata a tagliarmi la frangetta, ricordate?
Prima di andare dalla mia amica mi sono fermata a fare benzina, che ero bella in riserva e il solo pensiero di dover far benzina l'indomani mattina mi indisponeva.
Così mi sono fermata al solito distributore in cui vado quando sono a Thiene.
Il benzinaio mi chiede quanto deve fare e io gli dico "Venti euro. Venti euro abbondanti! :D".
Lui ride e dice "Mah, vediamo che si può fare". Finito, mi guarda e dice:"Mi spiace, sono venti giusti".
E io: "Pazienza, ci riprovo la prossima volta".
Ho salutato e me ne sono andata, tutta presa da questa cosa della frangia.
Oggi mia madre, quando le ho raccontato per l'ennesima volta questo episodio (perchè ancora mi sembra impossibile quel che è successo), mi ha detto:"Non si sa mai quali saranno le ultime parole che scambierai con una persona".
Maledetto crimine in diretta...

Commenti

Conte di Montenegro ha detto…
Minchia, peso! L'han detto pure al tg!
Luci ha detto…
Sì, porello :'(
Giovy ha detto…
Caspita... ho sentito la notizia venerdì e mi sono detta "da noi non succede mai niente"... invece i nostri luoghi sono come twin peaks, c'è sempre qualcosa di latente...
Anonimo ha detto…
la provincia è il MALE, io lo so, ci sono nata...

fu
Luci ha detto…
Eh, io no invece, sono nata a Los Angeles... <_<
Anche la città è il male, mi pare che la gente muoia ammazzata un po' dappertutto :PPPP
Laura Di Marco ha detto…
Mink ... O_O
Quoto Luci. Peraltro in provincia é più facile che un delinquente venga beccato o che (a parte casi come questi) qualcuno ti soccorra se ti succede qualcosa perché nei centri piccoli la gente é di meno, capita che ci si conosca un pò anche di vista, una stranezza salta più facilmente all'occhio, mentre in città puoi anche rimanere stecchito per ore e la gente ti scavalca ignorandoti o pensando che sei solo un drogato.

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.