Inseriamo questi codici dopo aver premuto il tasto TAB.

In questo sfuggente mese di giugno ho imparato molte cose:

- che le montagne russe mi fanno paura, penso siano la cosa più vicina alla morte che io abbia provato. E il bello è che non ci sono neanche salita. Sono andata sì a Gardaland, ma mi sono fermata al Mammut. Il resto l'ho lasciato per i "braveheart" della compagnia. In fondo ci vuole anche qualcuno che tenga gli zaini mentre gli altri sono sul Blue Tornado. Con tutta la malavita che c'è oggigiorno. E poi Gardaland era pieno di tamarri. Che non c'entra niente ma mi ha fatto impressione.

- che in un grande magazzino gestito da cinesi posso trovare le stesse cose che vendono ai mercatini, con la differenza che ai mercatini non ci posso andare, perchè li fanno nei giorni feriali, di mattina. E io di mattina sto al chiodo in ufficio, mica posso mollare tutto per andare a rovistare tra le bancarelle.

- che mi devo proprio rassegnare: all'Ikea non hanno quei cosi porta collane/braccialetti. Niente, zero, introvabili. O meglio, se ne trovano, ma a forma di donnina...ma io li vorrei diversi, non so, una mia amica ne ha uno a forma di alberello stilizzato, ed è meraviglioso. E mi ha detto che l'ha preso all'Ikea. Perchè ora non lo vendono più? Non mi sembra che la gente abbia smesso di indossare collane. Che è? Una mossa del racket dei portagioie? Dannate scatoline!

- che sarà un'impresa trovare dei sandali/scarpe n.41. Ho dato un'occhiata in queste settimane e niente, la scelta è sempre tra tacco vertiginoso, o ballerina depressa (non nel senso che è triste, ma tipo Mar Caspio). Le vie di mezzo non esistono, o meglio, c'è quel mezzo tacco da signora di una certa età e/o suora laica. Boh, comprerò i soliti sandali bassi, amen.

- ho scoperto Elliot Smith: bravissimo cantautore che per un soffio non si becca l'Oscar per la canzone Miss Misery, scritta per il film Will Hunting (che su rai5 ormai danno in replica ogni altro giorno). Peccato che sia morto in circostanze anche un po' strane, leggo.
Poi scopro gli Sparklehorse grazie al pezzo che vi posto qua sotto. Bene, ma leggiamo un po' cosa dice la wiki a proposito del gr.... ma no! Santo cielo! Mark Linkous, il leader del gruppo è morto suicida l'anno scorso. Tristezza.

Ma si va comunque avanti, l'estate è arrivata, è arrivato il caldo, qualche zanzara, il supplizio di asciugarsi i capelli col phon, ecc... ecc...

Commenti

Anonimo ha detto…
di una certa età ce sarai :-P

magari ai saldi li trovi, nel meraviglioso mondo degli outlet

Fu
Luci ha detto…
Fu non cominciare a far polemica! :PPP
Laura Di Marco ha detto…
Per Gardaland ... come ti capisco!
quando andai con alcuni amici di comune conoscenza (:P) la cosa più azzardata che feci fu andare sui canottini nel laghetto finto :P

Io in estate i capelli li lascio mezzi bagnati per la gioia della mia cervicale.

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.