Come si dice nenia in francese?

All'esterno del museo della tortura di San Gimignano c'è questa seggiola sospesa sopra di un pozzo senza fondo (un pozzo bello profondo, non esageriamo).
Praticamente che facevano? Mettevano il malcapitato sopra la seggiola e poi costui doveva gettarsi nel pozzo. Della serie: mentre guardi nell'abisso, l'abisso guarda te, e dopo quest'estenuante gioco di sguardi, finisci spiaccicato.
A casa mia c'è un pozzo. Non è senza fondo, anzi, il fondo c'è eccome, bello fangoso e pieno di viscidume e muschio e foglie morte di miles davis.
Se mi ci butto dentro non rischio di rompermi le ossa, al massimo il colera.
Comunque trovo deliziosa questa sedia sospesa. Una macabra ma graziosa altalena della morte coi braccioli.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!

Si fa presto a dire "catena"...