Attaccata al pavimento, non posso cadere.

Lode al pavimento zuccheroso della liquoreria che aiuta a stare in piedi anche tra 100 persone che ti spintonano, senza cattive intenzioni, beninteso, solo per passare, con cortesia, mentre tu ferma vicino alla porta osservi il via vai di bicchierini e cerchi di intercettarne uno.
Ho bevuto gratis, pur con le migliori intenzioni di offrire almeno un giro ma non sono mai riuscita a raggiungere il bancone. Non mi piacciono i posti affollati ma ieri sera mi sono divertita perchè, come dicevo prima, in quel posto vince una specie di bontà e di fratellanza del calicetto. Basta stare attente a non perdere le scarpe mentre si cammina.
Sono un po' delusa dai dizionari online. Cercavo il significato di due parole che ho in testa da una settimana: "voltafaccia" e "delusione". Purtroppo non ho trovato nessuna definizione che mi soddisfi e quindi cercherò di non pensarci più e passerò a concentrarmi su qualche altra, tipo "esiziale" o "querulo".

Commenti

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.