Gabbiani inspiegabili hanno preferito casa mia al mare.

Innanzitutto ho appena attivato non so cosa di blogger, dei suggerimenti via mail forse? Ho cliccato pensando che si sarebbe aperta una pagina esplicativa invece non s'è aperto un bel niente (forse per solidarietà col mio blog, che pure lui non s'apre).
Ma non è di questo che vi voglio parlare (ma se qualche altro blogger che usa Blogger -ahah- sa di cosa sto parlando e ha capito di cosa si tratta e vuol spiegarmelo gliene sarò grata).
Praticamente sapete tutti dell'alluvione qui nel vicentino. Fortunatamente la mia zona è stata risparmiata dal casino maggiore. Si sono allagati i campi e nonostante non piova da 2 giorni, l'acqua è ancora lì. In particolare nel laghetto formatosi per l'occasione nel prato davanti a casa mia da ieri ci sono un sacco di gabbiani. Sì. Gabbiani. Ora mi sono chiesta: come hanno fatto i gabbiani a sapere che davanti a casa mia c'era un campo allagato pieno di vermi schifosi che affiorano (perchè è risaputo che quando piove tutti quei lombrichi orridi escono fuori dai visceri della terra)?
Esiste un passa parola tra uccelli? Passavano per caso e si sono accorti della svendita promozionale di cibarie vermiformi?
Però che bello, senti il verso dei gabbiani e ti sembra di essere al mare senza esserci.

Commenti

Desdemona ha detto…
Nooo, i gabbiani! Incredibbile!
Emix ha detto…
Gli uccelli sanno il fatto loro.
Frase che potrebbe anche contenere un qualche sottotrsto di natura sessuale, non lo so.

Per il resto non ho la più pallida idea di cosa tu abbia attivato su blogger ma mi auguro non sia la distruzione del mondo, che sabato c'ho un appuntamento!

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.