Benvenuto molle settembre.

Il mese della vendemmia ahimè, duro lavoro nella vigna del signor(e) B. (mio papà).
Interi week end buttati alle ortiche (quelle che ci sono nel vigneto, perchè mio papà magari non taglia l'erba, allora è alta, e allora occhio alle ortiche). Ma non lamentiamoci, via. Alla fin fine è una fatica ripagata da un anno intero di sprizzetti gratis fatti in casa.
Ma non fasciamoci la testa prima di essercela rotta, per il momento settembre ha portato solo il ritorno al lavoro. E altre consuetudini che in vacanza avevo dimenticato, tipo il ridurmi a fare il bucato di notte.
Come ora: ho una camicia e una polo in ammollo che staranno sicuramente stingendo dato che sono lì da un paio d'ore...ehm... devo ripassare il manuale della perfetta casalingua!

Commenti

Anonimo ha detto…
spritz girl! ^__^

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.