Cinque giorni.

Mentre scrivevo il titolo mi sono resa conto che ricorda una canzone di Michele Zarrillo. Oh mamma...che fare?
Lo lascio, sappiate con quella canzone non c'entra niente (forse).
Non mi sono ancora resa conto che è giugno, leggo in giro di gente che ha caldo, di gente che combatte contro le zanzare e parla di vacanze, io stessa parlo di eritemi solari che vuol dire che il sole picchia proprio come deve fare in giugno.
Eppure oggi in ufficio avevo brividi di caldo. Non nel senso che avessi caldo. Stavo bene, faceva caldo e io avevo i brividi.
Domani inizierò a fumare e poi smetterò. Ora so come ci si sente. Mi merito un dollaro.

Commenti

kzissou ha detto…
5 giorni non è anche un film di danny boyle??
Luci ha detto…
Non saprei, vediamo che dice San Google :D ;)

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.