Accelerare in curva e frenare in rettilineo.

Stamattina l'ho visto! In panda, davanti a me, un tale che ha starnutito ben due volte.
Ed è successo di tutto:
tra il primo ed il secondo starnuto ha rallentato di colpo e messo la freccia a sinistra per 2 secondi, ma invece di girare (dentro ad un fosso, dato che non c'erano strade a sinistra), ha proseguito diritto, ai 2 all'ora. E io dietro a pensare "Li trovo sempre io i migliori, alle 8:20 di mattina!", scuotendo la testa.
Spero di aver visto abbastanza ma no, ecco che il nostro eroe alla rotonda, prende l'uscita per la zona industriale. E quindi me lo ritrovo ancora davanti, ma ad un tratto ha un guizzo. Affronta una curva stretta, io penso ai 90 km/h. Ah ecco, si è svegliato ora.
Invece no. Appena la strada torna dritta rallenta. E io sempre dietro.
Ma ecco che ad un tratto cosa fa? Mette la freccia a destra... ma non gira a destra! Prosegue ancora. Al che mi rompo e lo sorpasso.
Guardo nello specchietto. Il tizio si ferma davanti ad una fabbrica...ed inizia a fare inversione.
Ciao ciao e torna indietro.
Suppongo che avesse sbagliato strada. Probabilmente il doppio starnuto gli ha fatto mancare la prima svolta, quella a sinistra. Si sarà accorto che doveva girare quando ormai era troppo tardi e quindi ha proseguito intralciando il traffico (cioè me) per un altro km.
Gli starnuti in macchina sono non solo pericolosi per il guidatore stesso. Ma creano anche un danno sociale dato che per causa sua sono arrivata ancora più tardi.
Vabbè chissene del ritardo, non mi stavano aspettando per iniziare un'operazione a cuore aperto, era solo per dire che non capisco perchè certa gente in curva va sparata come un missile e poi quando la strada è dritta procede all'andatura da "vecchio col cappello". Fateci caso, a me succede sempre di beccare automobilisti così.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...