Da consumarsi preferibilmente.

Mia nonna mi ha regalato una scatola di Pocket Coffee, quelle piccine, da 5 praline. Io ne ho mangiati 2, mio fratello 3.
Una volta finiti mi ha detto: "Cacchio, scadevano il 22 agosto 2009. 22 AGOSTO!!!"
Non dovrei morire, in teoria quello più a rischio è mio fratello.
Mia nonna ha questo problema con le date di scadenza.
Biscotti scaduti e dimenticati nel fondo della dispensa, bottiglie di liquore svampite, amari con formazioni gelatinose che galleggiano, wafer "lessi", ecc...
(Un giorno o l'altro dovrò parlarvi di quella volta dei wafer perchè è uno di quei fatti memorabili che hanno segnato la mia vita.)
Mi domando se abbia ancora quella confezione di Perù (dei biscotti al cioccolato). Io e mia cugina la trovammo nel 1998, una domenica sera che stavamo curiosando dentro un mobile giù in taverna. Con orrore leggemmo che erano scaduti nel giugno del 1996 :-|

Commenti

Ladymar ha detto…
Io a malincuore l'altro mese ho dovuto buttare una confezione quasi intera di Ferrero Rocher scaduti che avevo dimenticato nella credenza del salone. Sacrilegio =_=
Sara ha detto…
Forse le persone di una certa età non hanno chiaro il concetto della "scadenza" di un alimento, in linea di massima credo che una volta non buttassero via niente. Mio nonno invece tento di rifilarci degli yogurt scaduti, con l'aggravante di fare passare la cosa come un regalo!
Ciao! Sara

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!

Si fa presto a dire "catena"...