Ogni.

- Stanotte all'improvviso mi sono ricordata dell'esistenza della parola "ogni", ma ho dovuto riflettere un attimo per ricordarmi il suo significato;

- Sono stata a cena in un posto (capannone, per i vecchi lettori) rustico. Ma rustico rustico. Arroccato sulla cima di una montagna, rocce dovunque, freddo fuori, caldo dentro, freddo in bagno (con tanto di acqua del rubinetto non potabile, come segnalato da foglio A4 attaccato allo specchio, che mi sono dimenticata di fotografare). La compagnia era composta da un gruppo di amici (amici di qualcun altro, dato che io non conoscevo praticamente nessuno) di cui facevano parte, tra gli altri 2 tizie zombie con vari bendaggi e bizzarri tutù, il killer di Scream con la sua motosega, e, la più spaventosa, una tiza con un dolcevita leopardato O_o brrrr... la paura fa 90!

- Stamattina mi sono svegliata presto, convinta di dover andare per cimiteri (data la ricorrenza del 1° novembre). Invece scendo per fare colazione e casa mia è deserta. Bello. Molto "Survivors" o "28 giorni dopo...";

- Ora vado a dormire.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...