Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

Copriva il testo.

Ok, il rumore del gioco Poke the penguin era insopportabile.
Lascio solo il linkE, per i nostalgici.

Lunga vita alla simpatia.

Sono andata a Padova con la mia amica G. per fare un bel giro per negozi e per il mercato.Abbiamo camminato un sacco. Io ho comprato qualcosina, la mia amica qualcosa in più. Abbiamo incontrato gente simpatica in stazione. Tipo una tizia seduta vicino a noi che ha aperto un brick di tè con i denti (a che serve la cannuccia?) e che ha mangiato una fetta di dolce con la testa infilata in un sacchetto di nylon mentre leggeva Libero... cotanta lettrice di cotanto quotidiano. O tipo un romano, "...fiero d'esse romano. Oh, ma voi 2 se sente che siete vicentine (la mia amica è figlia di padre beneventano e madre di taiwan, cresciuta tra svizzera, brasile, francia...O_o). Io c'ho n'amico che vive a Vicenza... ma nno proprio Vicenza, un paesino... che paesi ce so' vicino a Thiene? Bassano del Grappa no, è carina, ce so' stato pure...c'è un ponte de feRo no? Ce passano i ciclisti quanno fanno le corse no? (Ciclisti? Ma se è pedonale? E comunque è di legno!)... dev'e…

Noi mi amiamo (cit.)

Insomma c'è questa canzone di Bobby Solo che io considero una specie di capolavoro spaziale. Non proverò a spiegarvi il perchè e il per come io la consideri tale, non lo capireste. "Non c'è più niente da fare" è meravigliosa. C'è qualcosa di tenero, nostalgico, malinconico, buffo e tragicomico in questa canzone. Come quando muore un clown.

Tipico caso di bambino-burrito.

Potrei raccogliere insetti e ammaestrarli. Tanto perchè almeno questa convivenza forzata abbia un senso. Questa stanza non solo è piena di falene, ma stasera è comparsa anche una coccinella gigante. Giuro, non ne avevo mai vista una così grossa... Se le coccinelle di per sè portano fortuna, una grossa coccinella preannuncia una grossa fortuna? Ho girato financhè un video con lei protagonista che passeggia sullo schienale di una sedia, ma non so come passarlo sul pc e pubblicarlo. Quindi è probabile che non lo vedrete mai. Mi spiace, credetemi sulla parola. Era enorme.

Tu, io e l'alta borghesia terriera.

Buon ferragosto a tutti, anche da parte della nazionale italiana cicale che si trova in ritiro proprio qui tra le fronde degli alberi della mia tenuta estiva (che casualmente è anche la tenuta invernale).Il menù di oggi prevede bavette allo scoglio (con pesce e frutti di mare pescati non personalmente nel banco freezer) e gelato altrettanto pescato ma da un altro freezer. Dal canto mio, sono già cotta e mangiata.

Lo zio è il papà dei miei cugini.

- Dormo un sacco e sogno il triplo di quel che sognavo quando non ero in ferie; sogno cose molto realistiche, tipo la marca di shampoo da comprare o che riceverò tante cartoline (e infatti oggi ho ricevuto ben 2 cartoline dalla stessa persona ma da due posti diversi - sebbene sempre oltreoceano -).
- Ho cambiato cellulare! Ora ne ho uno molto più carino. E ho finanche un portacellulare! Sono ad un passo dalla felicità! (notizia falsa)
- Col fatto che dormo molto, la sera fatico sempre ad addormentarmi. Sicchè esco, poi rientro a casa, sto al pc finchè non sento che mi stanno cascando gli occhi, vado a letto, ma dato che il sonno non arriva mi metto a leggere. Grazie a questo metodo brevettato ho finito 3 libri in 3 giorni. Purtroppo ora ho finito i libri da leggere e o vado in libreria a rimpinguare la mia scorta o sarò costretta a buttarmi sui volumi reietti dimenticati da Dio che ho abbandonato al loro destino perchè bruttissimi o noiosissimi.
- Ieri pomeriggio per la prima volta in vi…

Strega comanda colori, che colore vuoi?

Ho sonno ma non troppo, dovrei andare in bagno ma non ho voglia e mio fratello è appena tornato dal mare.Finisce così la mia settimana da figlia unica nella quale ho spadroneggiato...almeno al pc. Sinceramente ho poca voglia di aggiornare il blog. Ho in mente altre cose e un sacco di gente da vedere (stasera dovevo incontrare: la mia amica appena tornata da Boston, i miei amici che partono domani per il mare, un altro manipolo di amici...alla fine ho optato per l'estremo saluto ai miei amici in partenza, per gli altri ho tutto il week end). Mi si è rotto un dente. Non tutto...diciamo l'angolo di un molare. Non so come sia potuto succedere, non mi ricordo se in quel punto avessi un'otturazione o cosa. Ovviamente il mio dentista matusa è in ferie, quindi reciterò la parte della Sdentata di Breganze (cit.) per almeno altri 10 giorni. Fortunatamente il dente rotto non si vede, quindi il mio smagliante sorriso è salvo. Quindi un po' lascio battere la lingua dove il dente duole…

E lo chiamano agosto.

Come avrete notato, quest'anno niente ultimo post strappalacrime prima delle ferie. Semplicemente perchè queste vacanze le passerò a casa. Niente sole, niente mare, niente passaggi in dogana, niente road trip ma casa e chiesa...ok, più casa che chiesa.Prima, mentre mi lavavo i capelli aspettando mezzanotte, mi è tornato in mente un telefilm che guardavo quando facevo le medie. Lo davano d'estate, su Italia Uno, all'ora che noi vicentini campagnoli siamo solito chiamare "ora di cena" (quindi attorno alle 19.30). Si chiamava Hawaii Paradise (in origine "The Byrds of paradise Non so in quanti se lo ricorderanno, forse pochi. Non l'hanno più ritrasmesso dopo quell'anno (1995 o 1996). Un peccato. Cercando su Youtube non sono riuscita a trovare la sigla. Ma ci sono vari spezzoni presi dagli episodi. Guardate questo e ascoltate che dice Seth Green al minuto 1:17... dico solo una parola: KAWABONGA! :D

Rispondi all'Atene/7

Immagine
Per la serie: "La dura vita della brava casalingua"... Mi sono lavata le mani con la candeggina. Mi farà male?Nonnina che dici?