Consiglio spassionato, poi fate voi.

Non andate al cinema a vedere Uomini che odiano le donne se non avete letto il libro (addirittura ci sono dei riferimenti al secondo libro della trilogia di Stieg Larsson, quindi, fate un po' voi).
Questo se non volete restare delusi o se volete evitare di dire "bah, che film insulso" o "che accozzaglia di luoghi comuni" e bla bla bla.
Leggete il libro e poi potrete guardare il film a cuor leggero, come ho fatto io, divertendomi nel vedere sullo schermo, le facce dei personaggi dei quali avevo seguito le vicissitudini leggendo i 3 capitoli della trilogia Millennium.
Diversamente, non capirete molto della storia e vi farete un'idea sbagliata e/o superficiale dei personaggi.
Da carampana di Larsson non potevo perdermelo, anche se non è 'sto gran capolavoro (ho comunque rischiato poco: al giovedì il biglietto costa 4 euro :))

Commenti

kizissou ha detto…
io ho visto il film senza leggere i libri e l'ho pensato proprio pensato "CHE ACCOZZAGLIA DI LUOGHI COMUNI"
l'unica bella scena è quando lei si vendica del suo tutore stronzo!!
confermo la mia simpatia per i matti
Luci ha detto…
Hehehe, vedi? Infatti non sei la prima che mi dà un giudizio negativo. Probabilmente avrei pensato la stessa cosa pure io se non avessi letto il libro. :)
Lario3 ha detto…
Io non ho letto il libro e non ho visto il film... però ho visto Star Trek :-D
CIAO!!!
Luci ha detto…
E io no :'( :'(
Lario3 ha detto…
E lo devi vedere... :-D

CIAO!!! :-D
Arte ha detto…
No no, era proprio un'accozzaglia di luoghi comuni! Il problema è che un film non può essere giustificabile sulla base dell'opera da cui è tratto, ma dovrebbe essere fruibile da tutti a prescindere! Se tutti i film tratti da libri (tantissimi ormai) fossero fatti per chi conosce l'opera originale io smetterei di andare al cinema! :)
Luci ha detto…
Ehi non vale! E' una lotta impari, non posso competere con una critica cinematografica! :D

A dire il vero ho letto alcuni commenti positivi da persone che l'hanno visto senza aver letto prima il libro, quindi magari non è così incompresinbile per chi non conosceva già la storia, come penso io.

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...