Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2007

Non c'è 2 senza 3...anni di Atene a tenuta stagna!

Quasi mi dimenticavo!
Questo blog compie 3 anni! O meglio, li compiva ieri, ma mi sono dimenticata di scriverlo! :D
Bravo Atene, ormai hai 3 anni, sei pronto per andare all'asilo. :D
Tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri Ateneeeeeeee....
tanti auguri a teeeeee!

Buon NaSale! Oh Oh Oh!

Qui urge buttar giù due righe per il Natale, perchè oggi è l'ultimo giorno utile per aggiornare il blog prima delle feste.
Quanto starò a casa e quindi senza internet?
Non lo so, che me lo chiedete a fare?
Quindi devo sbrigarmi a farvi gli auguri, che fra poco entra il capo e comincia a blaterare di inventari, di fatture, di documenti da mandar via, di "non c'è teeeempo" e di "passaci la liana Milhouse!!" Ah...no scusate, l'ultima frase non la dice...è una gag della sottoscritta copiata spudoratamente dai Simpson.
Ma sto divagando...o diVangando, se mi date una vanga. Oddio no, pure i giochi di parole!

Buon Natale cari amici dell'Atene!


...
Ah, dimenticavo! Molto probabilmente, anzi, lo spero, non sarò qui neanche prima della fine dell'anno.
Ma non è sicuro. Qua nel ricco nord est non è sicuro niente.
Perciò meglio che vi auguri anche Buon Anno Venturo (come diceva Mafalda :-D).
Un anno fa, un mio ex compagnuccio delle scuole medie, mi mandò un sms per f…

Oh cavo!

Sono rimasta isolata per 4 giorni, senza internet in ufficio (quindi SENZA internet) per colpa di non so che cavo rotto.
Ringrazio l'omino Telecom che ieri sera l'ha sistemato. Che Iddio l'abbia in gloria!
Ma non tutto il male vien per nuocere. Infatti ho impiegato fruttuosamente il tempo che, diversamente, avrei impiegato scrivendo ai miei amici, aggiornando codesto blog o curiosando e facendomi i fatti degli altri su Twitter: i giochi di carte di Windows. Che il dio di Abramo e di Giacobbe abbia in gloria pure loro.
Ho scoperto che dopo un po' che non ci giochi, ti rendi conto che sei una schiappa. Poi, dopo un certo tempo tecnico, vinci con facilità. Fino ad arrivare al break even point dei giochi di Windows. Tu stavi giocando, più giocavi e più diventavi bravo. Ma nel frattempo, loro si facevano più cattivi, ti studiavano. Si arriva così ad un punto in cui inizi di nuovo a fare una faticaccia assurda per vincere. Il solitario si è fatto più furbo e non ti fa più vince…

La frase del giorno.

"Sarebbe una cosa tantissimo!!!"
(Anonimo)

Non rivelerò le generalità dell'anonimo, non fosse altro che per salvarlo dai tizi dell'Accademia della Crusca che lo stanno già cercando per linciarlo moralmente e fisicamente!
D'altra parte, come si dice? "Genio e sregolatezza", no?


;-) :-D

Distributori tristi di benzina alla mela.

Ieri sera sono andata in centro e sono passata davanti a diversi distributori di benzina. Scene tristissime. Erano tutti chiusi, a parte uno. Non illuminati, con qualche disperato in macchina che si ostinava a voler far benzina.
L'unico ancora aperto, e aperto pure stamattina, è preso d'assalto. Che scene apocalittiche. Io il pieno l'ho fatto lunedì sera.
L'immagine del distributore chiuso, senza più carburante, si va ad aggiungere ad altre tipiche immagini tristi: i lampioni accesi di giorno; la cintura di sicurezza chiusa fuori dalla portiera; la vista di un pc con la schermata blu dimenticato acceso di venerdì sera; ecc...
Stamattina sono arrabbiata. Perchè mai, direte voi.
Ehhh, sapeste!
Così per farmi passare il nervoso divento professionale e sbrigo alcune telefonate di lavoro.
Chiamo un nostro fornitore e mi risponde un gentilissimo impiegato, con una bella voce. Ah, brav'uomo!
Alla fine, chissà perchè, mi congeda con un "buona serata".
Ho sorriso.
A casa …

Brughiere vicentine.

Un'auto senza fendinebbia è come un cielo senza stelle.
O come una bici senza ruote...inutile.
Stamattina c'è la prima vera nebbia della stagione. Si intravedono i monti però e si nota che lassù ha nevicato.
Mi piace questa nebbia, si intona molto bene col mood stralunato di questo lunedì mattina.
Mi sono svegliata in orario, mi sono prepararata con calma, il caffèlatte era buono e in macchina ho ascoltato buone canzoni.
Eppure...

Che triste fine per un morale '07

Che meraviglioso venerdì!
Scommetto che il week end sarà altrettanto meraviglioso!
Saremo tutti felici e contenti!
Oh sì!
E non importa se il tempo non sarà dei migliori!
Che importa se il cielo sarà nuvoloso?
Siamo giovani e felici! Che ci importa?
Anni fa un mio conoscente andò in coma etilico.
Gli successe un martedì...o un giovedì, non ricordo. Passò tutta la giornata a buttar giù spritz. Non contento, a fine giornata, si scolò una bottiglia di prugna.
Sapete tutti cos'è la prugna no? Quella specie di liquore che, almeno qui in Veneto, si usa come correzione per il caffè. Pensate, sull'etichetta è scritto "liquore spiritoso". Geniale.
Tornando a noi, bevve un'intera bottiglia di prugna da solo. E andò in coma etilico.
Chissà come ci si deve sentire in quella condizione.
Immagino male, molto male.
Già...che brutta cosa stare male.
Fortunatamente non vado matta per i liquori (spiritosi o non).
Il week end dicevo.
Che bello.
...
Ascoltiamoci la canzone del giorno, e del finesett…

Regressione lineare.

Sarà da un mese che non leggo un libro. Sto regredendo. Diventerò una decerebrata. Disimparerò a scrivere. Sarà la fine.
Se stasera o domani riesco ad andare in libreria, cosa non facile dato che qua nei dintorni è più facile trovare una pentola piena di monete d'oro che una libreria, cosa posso prendere? Chi mi consiglia qualcosa?
Vi prego rispondete numerosi, altrimenti dovrò autocommentarmi con nick fittizi per far finta di essere pluricommentata.
Grazie!




Spatola abbassamento guarnizione.

Avevo la tosse. Poi mi è passata.
Sabato sera sono uscita senza cappotto per aspettare in strada 2 miei amici che non sapevano dove fosse la casa di una nostra amica.
Credo di aver ribeccato la tosse proprio lì.
E adesso me la tengo. Prenderò le solite compresse effervescenti che sanno di zolfo.
Uno schifo per il palato.
Avere la tosse qui dove lavoro io è una vera sciagura.
Il mio capo, quando ho la tosse, viene nel mio ufficio e facendo finta di niente si mette una mano in tasca e se ne esce con una o due caramelle alle erbe.
Io lo ringrazio, lui fa un sorriso bonario e se ne va.
A me le caramelle alle erbe fanno schifo.
Quindi quando è nei paraggi cerco di non tossire. Ma è difficilissimo e dopo un po' mi sento male.
A chi possono piacere le caramelle alle erbe???
Tra l'altro non leniscono per niente la tosse, anzi, mi fanno stare ancora peggio perchè oltre a quella mi ritrovo anche con un senso di disgusto.
L'inverno è un inferno.