Ho perso il dono della sintesi.

E anche una buona mezz'ora per scrivere un post su quello che ho fatto domenica.
Solo che è venuto lunghissimo, e non fa ridere, cioè non lo leggerei neanche se mi pagassero.
In 2 parole: io e i miei amici siamo andati in montagna, dove uno di loro ha una casa sperduta tra i boschi, lontana da tutto e da tutti; siamo arrivati alle 3 di notte e siamo ripartiti alle 18. Mi sono scottata le spalle, il naso...e le ginocchia.
Detto così non è niente, ma domenica sera ero stanca morta, cotta dal sole, stanca dopo la lunga camminata in cui ho rischiato di - morire, - rompermi qualche arto, - precipitare giù per un burrone, - essere abbandonata nel bosco.
Ma sono ancora qui, grazie al cielo!

Commenti

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...