Una volta avevo più fantasia per i titoli.

Buongiorno cari lettori dell'Atene.
E' lunedì, e incredibile ma vero stamattina mi sono alzata di buon umore. Sono pure andata dal benzinaio prima di venire in ufficio, di solito non lo faccio perchè sono così triste che sia mattina che non sopporterei di dover dire al benzinaio "10 euro abbondanti, grazie".
Invece no, stamattina ero proprio ok!
Fino ad un attimo fa. Poi è arrivata. La stretta allo stomaco. L'ansia. Anzi, L'Ansia. Con la "a" maiuscola.
Il week end è stato infruttuoso. Si sposa un mio amico fra 2 settimane e io non ho ancora un vestito per andare allo sposalizio. Ecco. L'ho detto.
Disperazione. Ma scriverlo e rendervi partecipi del mio dramma mi aiuta.
...

Ah!!!! Ma chi voglio prendere in giro? Non mi aiuta per niente! :-(

Commenti

kizissou ha detto…
opta per qualcosa di sobrio e semplice.
tipo un vestito blu
:)
Anonimo ha detto…
Il destino è quel che è, non c'è scampo più per te!!

Fu
cri cri ha detto…
Pensa che c'è chi sta peggio: una che sabato e domenica ha 2 matrimoni, che deve mettere lo stesso unico vestito (discutibile dal punto di vista estetico ma soprattutto probabilmente non profumato alla domenica) che ha tr l'altro usato anche per l'addio al nubilato e che sdrammatizzerà in ciabbbbatte havaianas perchè son le uniche scarpe ad andargli ancora bene. Una, insomma, che dovrebbe partorire fra 9 giorni... :)
Lario3 ha detto…
In bocca al lupo per la ricerca del vestito :-D

Grazie mille per il commento, è vero: senza cuore in mano non è un vero Gesù :-D

CIAO!!!
Luci ha detto…
grazie a tutti per il supporto morale! ^_^

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...