Mela verde.

Di sera mi vengono sempre in mente dei post geniali, ve lo giuro. Allora mi dico che devo assolutamente scrivermeli, prima che me li dimentichi durante la notte.
Invece poi non scrivo niente, mi infilo nella vasca da bagno e mi metto a fissare le piastrelle del bagno.
Mi sa che quando potevo postare la sera la qualità di questo blog era migliore.
Avevo un'idea? Accendevo il pc, mi collegavo e zac! Vai col post.
Se già la mia scrittura era caratterizzata dal metodo "non c'è nessun metodo, scrivo quello che mi viene in mente", ora il metodo è ancora più precario: "non solo non c'è nessun metodo e scrivo quello che mi pare, ma devo farlo pure in fretta".
Il risultato lo potete vedere voi stessi.
Poco male...certo, un po' mi dispiace il calo dei commentatori. Ma verranno tempi migliori, spero.
Nel frattempo continuo a comprare confezioni giganti di bastoncini di incenso. Il mio ultimo acquisto? Bastoncini alla mela verde. Che carini laggiù a Bangalore, in India. Li hanno dipinti di verde. Commovente.
Insomma ho comprato questi nuovi bastoncini e sabato pomeriggio ne ho bruciato uno (non tutto ok quasi uno) in camera mia.
Camera mia è sempre in disordine.
La cosa era anche sopportabile, tanto mi autogiustificavo dicendomi che non ho tempo per mettere a posto.
Ma l'altra sera mio fratello sbircia dentro camera mia e dice:"C'è un po' di guazzabuglio qui dentro...".
Cioè mio fratello che dice "guazzabuglio" riferito a camera mia? Dovrebbe essere il contrario! Sono io la sorella maggiore!
Così ho chiuso la porta e ho iniziato una specie di esame di coscienza. Spero vivamente che coscienza si scriva con la "i". Potrebbe anche essere che si scriva senza la "i", potrei andare a controllare ma...esatto, bravi, non ho tempo. O scrivo o controllo.
Santo cielo.
A cosa mi ha portato questo esame di "voi sapete cosa"?
A niente. Dovevo uscire e non potevo permettermi di arrivare a delle conclusioni. ^_^

Commenti

Post popolari in questo blog

Si fa presto a dire "catena"...

Ho una mezza idea.