Quel maRzolin di fiori!

Praticamente neanche te ne accorgi e arriva Marzo. Me ne sono accorta non tanto dal calendario quando da una cosa veramente insopportabile.
Il cinguettio degli uccellini fuori dalla mia finestra.
Ma va bene, ammetto che questa non è la cosa peggiore che possa capitare ad una poveraccia che ogni mattina si alza dal letto con estrema sofferenza.
Ieri notte non riuscivo a prender sonno: avevo mal di stomaco. Roba da matti, era dai tempi della scuola che non soffrivo di mal di stomaco nervoso.
Morale della favola mi sono addormentata dopo le 2.
Nota positiva: stamattina non mi sono svegliata in ritardo, anzi, alle 7 ho aperto gli occhi e alle 7:30 ero già in piedi.
La mattinata sembrava pure soleggiata ma a quanto vedo il tempo ha virato sul nuvoloso. Meglio così: sempre belle giornate, sempre caldo, sempre sole. Tenete conto che dovremmo sorbirci sole e caldo fino a settembre.
Io veramente freddo quest'inverno non l'ho mai avuto. Solo ogni tanto, dentro casa mia mi si gelavano le mani (casa mia è famosa per essere una specie di caverna freddissima: riscaldiamo solo poche stanze, e solo la sera. L'unica stanza sempre riscaldata è la cucina).
Insomma che volevo dire con questo post?
Niente, mi era solo venuto un titolo geniale...serviva un contorno! :-D

Commenti

Barbara ha detto…
No dai eh? Lamentarsi del cinguettio degli uccellini no eh? Evviva la primavera!
Anonimo ha detto…
Sei un mostro! per quello la gente non ti vuole a casa sua! :-PPPP


Fu

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...