Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2006

Può questo essere il giorno più bello della mia vita?

"Play now è lo spazio gioco “permanente” di Play Radio, che premia il più veloce a rispondere al nostro appello! Scopri ogni giorno che sorpresa ti riserva “play now”; regali marchiati play radio, oggetti realizzati in esclusiva per noi, viaggi, dischi. Ogni giorno una novità ti aspetta se chiami per primo 800.33.44.66 al momento giusto.Basta ascoltare!"

Me ne stavo a letto, dopo mangiato, per la solita pennica, ascoltando la radio. In particolare stavo ascoltando la trasmissione con Ambra Angiolini e la Giada , su Play radio.
Ad un certo punto sento la musichetta del Play now. Avendo memorizzato sul cellulare il numero, provo a chiamare. Occupato. Riprovo...suona!!!!
Mi risponde una ragazza della redazione che mi chiede nome e provenienza e mi dice che poi mi metterà in diretta con Ambra e la Giada.
Non ci posso credere! Voi non potete immaginare com'ero agitata!
Resto in attesa un po' poi la stessa ragazza mi dice "Il tema della trasmissione di oggi è "Se pote…

Vedo un'antenna per i telefonini fuori dalla finestra...

Sono un tipo ansioso, che odia avere dei compiti da fare, soprattutto se c'è di mezzo una scandenza.
A scuola odiavo fare i temi perchè non sapevo mai cosa scrivere ma sapevo che il tema doveva essere finito in 3 ore più o meno.
Che poi prendessi sempre dei gran voti, questo è un altro discorso.
Una ragazza che conosco si laurea tra poco. Abbiamo fatto insieme elementari, medie e il biennio delle superiori.
Mi è stato chiesto di scrivere qualcosa di caratteristico che sia successo in quegli anni relativo a questa ragazza. Motivazione: eravamo sempre insieme all'epoca.
Dietro quel "sempre insieme" ci sono molte cose, purtroppo non posso dire una vera amicizia. Abbiamo condiviso alcuni anni di scuola, tra alti e bassi.
Ma non riesco a ricordare niente di particolare. O forse non mi sto impegnando abbastanza. O magari quello che ricordo non è quello che dovrei ricordare.
Insomma non lo so, ma intanto mi trovo in questa situazione in cui mi pare brutto rifiutare; nello stesso t…

Il grande sonno.

Uscire nel finesettimana: va bene.
Uscire durante la settimana: sbagliatissimo.
Soprattutto se lavori e devi essere in ufficio per le 8.
Da un po' di tempo non torno a casa alle 2 di notte neanche il sabato sera, rientro prima, verso l'una e mezza.
Giustamente, ieri sera, anche se oggi c'era da lavorare, i miei amici ed io abbiamo pensato bene di star fuori di più.
Nonostante tutto sono stata brava, alle 7 è suonata la sveglia e alle 7:37 mi sono alzata. Ero così in orario che mi sono pure fermata a fare benzina. Crepi l'avarizia!
Ora spero che queste 8 ore passino in fretta, che arrivi stasera così guardo Le Invasioni Barbariche e mi curo 'sto raffreddore inaspettato.
Buon week end!

Gettin' lucky in Kentucky!

Innanzitutto, la guerra psicologica per farmi passare alla versione beta di Blogger sta diventando sempre più pressante. Ora nella bacheca di Blogger, campeggia una finestra che mi ricorda che la nuova versione è pronta, cosa aspetto? Relegati in basso i pulsanti per creare un post o per modificare il modello del blog, che prima erano in pole position.
A proposito di pole position, mi pare di aver sentito, durante qualche tg, che a Imola hanno smantellato i box, li hanno rasi al suolo, demoliti, tanto non si correrà più (o per un po' di tempo) il Gran Premio di San Marino.
Fa un po' di tristezza, anche se da anni mi disinteresso di formula uno & Co.
Fino a sabato sera mi disinteressavo pure del fatto che la bruschetta senza aglio non ha ragione di esistere. Presa dall'entusiamo appena il profumo dell'aglio ha iniziato ad invadere la casa, ho pensato bene di tagliare a pezzettini uno spicchio d'aglio e mettere i pezzettini sulla bruschetta.
E mentre gustavo l'ot…

S'è fatta na certa.

In Veneto (non so se accada anche nelle altre regioni italiane) accade che in certe abitazioni non si possa fare rumore dopo una certa ora.
Quindi per esempio, non sta bene passare l'aspirapolvere alle 2:00 di notte.
E fin qua, io credo che nessuno abbia niente da ridire.
Purtroppo so per certo che in alcune dimore è vietato usare il bagno.
Ad esempio, dopo le 23:00 non si può aprire neanche un rubinetto. Ok, mettiamo che uno, previdente, si lavi prima.
Ma se nel bel mezzo della notte devi andare in bagno??? Sì miei cari, state pensando la cosa giusta: non si può tirare lo sciacquone.
I risvolti catastrofici che questa cosa porta con se sono innumerevoli e per non cadere in esempi splatter mi limiterò a fare solo qualche innocuo esempio:
1- il nonnetto incontinente: ok, il nonno va in bagno in media ogni mezz'ora. Ovviamente non potrà tirare l'acqua nè potrà lavarsi le mani. O_O
2- il bambino col virus intestinale: non c'è bisogno che dica molto, ci arrivate da soli vero?
3- il…

Tutto per una copertina.

Ad alcuni di voi l'ho già annunciato. Ricordate il post sulla copertina di un libro non mia che si era misteriosamente strappata?
Ebbene, lo strappo è peggiorato, non chiedetemi come. So solo che non chiederò più in prestito niente a nessuno.
Così ho deciso di ricomprare il libro (si tratta di "Harry Potter e l'Ordine della Fenice) e scambiare le copertine.
Una ventina di euri buttati alle ortiche, non posso neanche dire "Beh me lo compro e lo colleziono insieme agli altri volumi della saga" perchè non ho gli altri volumi della saga.
Ma almeno non mi attirerò le ire di un 16enne che mi aveva raccomandato per ben 2 volte di trattare il suo libro con la massima cura e che con cadenza regolare chiede alla sorella (mia amica) se le abbia riportato il libro.
Questo mi aspetta al varco! Altro che pezzetto di scotch sullo strappo e via!
Pazienza, stavolta è andato così.
Ma ripeto, col cavolo che mi faccio prestare qualcosa...se proprio non saprò cosa leggere riprenderò la san…

I metalli sono duttili e malleabili.

Stanotte deve aver piovuto perchè le strade sono bagnate e nonostante siano le 11 passate, il sole non le ha ancora asciugate.
Ci stiamo addentrando in un periodo dell'anno insidioso, perchè potrebbe nevicare anche domani. E io ho paura della neve, visto che mi devo muovere in macchina ogni giorno.
Ma al momento mi sto chiedendo come mai mi sento la faccia così calda.
Come ogni mattina ho aperto un po' la finestra per bonificare l'ambiente-ufficio dal pericolo radon. Di solito, le altre mattine, lascio aperta la finestra per 10 minuti, un quarto d'ora.
Ebbene, stamane la mia finestra è ancora aperta e non solo non ho freddo ma ho pure la faccia calda.
Non ho la febbre e non mi sento male.
Per mitigare il caldo, proverò a cedere calore alla cucitrice appoggiandomela prima sulla guancia destra e poi sulla guancia sinistra.

E se tutte le macchine avessero un antifurto?

Ieri sera mi è successa una cosa che non mi era mai capitata prima. Ho cercato di aprire la portiera di una macchina non mia.
Non mi sono data al furto d'auto, la faccenda è molto più complessa e allarmante.
Era buio, tornavo al parcheggio dove avevo lasciato la mia macchina (una Fiat Punto nera). Arrivo alla macchina e penso:"Ma guarda come ho parcheggiato male, prima mi sembrava di essere dentro le linee bianche, invece guarda qua che roba!"; infilo la chiave: non apre! Alzo la testa e vedo, accanto a questa Punto nera, un'altra Punto nera!!! Guardo bene la macchina e vedo che ha un alettone posteriore: cacchio non è la mia Punto!!! Realizzo il fattaccio e vado alla mia macchina, la apro, salgo, metto in moto ed esco dal parcheggio! Santo cielo, stavo tentando di aprire una Punto nera uguale alla mia, sicuramente di proprietà di qualche tamarro, visto l'alettone e altri orpelli da tamarro dentro l'auto.
E se il tipo fosse stato nei paraggi? E se qualcuno mi av…

La resa dei conti del resoconto.

Non dovrei promettervi di fare il resoconto dei miei week end perchè poi magari mi trovo nella situazione di non poterlo fare per mancanza di tempo o per mancanza di fatti degni di nota.
O semplicemente, di non farlo perchè non mi va.
Sabato pomeriggio ho trovato un cappotto nuovo, e questo ha subito dato una svolta positiva al finesettimana. Sabato sera, come vi raccontavo nel post precedente, sono andata a questa festa di compleanno con festeggiato sconosciuto.
La festa è andata bene, eravamo in 13 persone (mia mamma mi ha fatto notare che non porta tanto bene...avremmo dovuto essere in numero pari, e poi quel 13, molti lo considerano un numero infausto. Bah, pazienza!) e più o meno conoscevo tutti perchè già visti in precedenti feste di amici comuni.
Adesso ho un week end di pausa, poi si ricomincia: il 25 compie gli anni un mio amico (e già si paventa una paella come quella fatta da lui a Capodanno...o magari ha congelato la paella avanzata in gennaio e ora se la gioca pure per il com…

Non vedo un tubo!!

Vedo che in molti blog si usa mettere un bel filmatino preso da you.tube. Bene. Ottimo.
Peccato che io non riesca mai a vederne uno perchè al mio pc manca non so che programma. Quindi tutto quello che vedo è un quadrato nero.
Siccome non uso un mio pc personale, non posso scaricare nulla.
Il più delle volte me ne frego ma ultimamente la cosa inizia ad irritarmi. Tutti che postano questi video e io non vedo niente.
Addirittura ci sono post solo col video che se non lo vedi non ci capisci niente.
Insomma tutto questo è molto frustrante. Dai, io non metto neanche le foto sul mio blog, e invece là fuori nella blogosfera è tutto un pullulare di video.
Devo stare calma e pensare che è solo una condizione transitoria.
Bene, accantonata la rabbia vi confido un segreto: domani sera vado ad una festa di compleanno di un tipo che non conosco. Non sono stata invitata alla festa direttamente dal festeggiato ma dai miei amici, che lo conoscono. In teoria lui è al corrente di tutto...in teoria...
Quindi son…

Che cos'è l'essere?

Non lo so, ci devo pensare.
Ma oggi indosso un dolcevita nero.
(Senza dimenticare che a casa, sul comodino, ho un libro di Simone de Beauvoir)

Caspita, ci sono quasi più link che parole in questo mini post.
Ah, per la cronaca, il libro non è niente di che.

Hey! Siamo in novembre!!

Interessante iniziativa: con Tribe Magazine, ogni mese, una compilation che ripercorre la storia del rock attraverso brani scelti dal dj Ringo.
Sicchè in ottobre, alla modica cifra di 6,90 euri mi sono portata a casa un simpatico cd con "Le più belle reinterpretazioni in chiave rock".
A novembre è previsto il secondo cd, con le migliori ballate rock. Ottimo. La vostra Luci attende con ansia che ottobre si levi dalle scatole per poter sapere, a novembre, cosa conterrà la compilation.
Bene, vado sul sito il 2 novembre e...niente, c'è ancora la tracklist di ottobre.
Il 3 novembre: idem.
Oggi, lunedì 6 novembre ore 11 (quasi): niente di niente, sempre la benedetta tracklist di ottobre.
Embè??? E' ora di aggiornare la pagina! Siamo in novembre!

La sovracopertina.

Sì, quelle robe di carta, sopra i libri con la copertina rigida. Dovrebbero servire per proteggere il libro no? Invece forse metteranno a rischio la mia vita.
Sto parlando della sovracopertina del libro di J.K. Rowling "Harry Potter e l'Ordine della Fenice".
L'ho finito ieri. Libro bellissimo, uno di quelli che quasi ti dispiace finire. Ma tant'è, l'ho finito (e tra l'altro è pure il quarantesimo libro che ho letto in questo 2006: proprio così, sono arrivata a quota 40 libri e siamo solo ad inizio novembre. Ci sono tutte le premesse per raggiungere l'obbiettivo 50 libri letti!).
Ma torniamo al volume in questione. Non è mio, me l'ha prestato il fratello di una mia amica. Ragazzino gentilissimo che me l'ha prestato senza problemi ma con una sola raccomandazione: trattarlo con estrema cura.
E lo capisco, i miei libri anche dopo letti sembrano nuovi, tanto ne ho cura.
Bene, appena portato a casa il libro mi accorgo che la sovracopertina è strattpata..…

Una volta partita la corriera, va.

Ancora non ho ben capito se mi convenga o meno passare alla versione Beta di Blogger.
Le informazione che mi vengono fornite non mi dicono niente.
"Ti servirà un account Google": ok, ce l'ho.
"Le applicazioni di terzi richiedono l'aggiornamento": eh? Cosa sono le applicazioni di terzi?
"Impossibile annullare": ecco il punto che più mi rende titubante, per non dire che mi inquieta proprio. Una volta passati alla versione Beta, non sarà più possibile tornare indietro alla versione precedente.
Ma come non si può tornare indietro? E se questa famigerata versione Beta non facesse per me, non ho la possibilità di provarla e poi semmai tornare indietro?
E' terribile! Non ci sono vie di fuga!
Quindi lo scenario che si apre sarebbe questo: io passo alla nuova versione, mi trovo malissimo ma non potendo tornare indietro o pago qualcuno che posti per me, o cancello il blog o, a mali estremi, se non riuscissi più nemmeno a metter mano alla bacheca di Blogger, sp…