CAMPIONI DEL MONDO!!!!!!!!!

Sottotitolo: fantasia, portami via!

E ce lo so che siamo campioni del mondo, caro Orsodingo!
C’è solo un piccolo problema: i miei capi lo ignorano, visto che ho lavorato più oggi che in tutta la settimana scorsa.
Dalle 8:16 non ho avuto pace. E che diamine! Non ho neanche il tempo di guardarmi le foto della partita e poi dell’esultanza degli azzuri! Niente!
Intanto vi dico che la mia scaramanzia ha avuto la sua buona ragione d’essere: l’unica partita dell’Italia che non ho visto a casa mia è stata quella contro gli USA. Guarda un po’, è l’unica partita che l’Italia non ha vinto. Capirete bene da quell’incontro in poi io non mi sono più mossa da casa ogni volta che giocava l’Italia.
E anche ieri sera ha funzionato!

Ecco! Anche adesso! Neanche il tempo di cliccare su "pubblica post"!
O_O

Aggiornamento.

Buonasera a tutti! Finalmente a casa posso scrivervi con calma, anche se verso le 22:30 dovrò di nuovo lasciarvi per andare a vedere la replica del tg di TvA Vicenza, perchè pare che appaia mia cugina nel servizio sulla folla che ha seguito la finale dei Mondiali dal maxischermo in centro a Vicenza. Momenti di gloria.
Prima di raccontarvi cosa ho fatto ieri, 9 luglio 2006, data che ormai passerà alla storia, e io potrò dire "io c'ero! io ho visto!", devo rendervi partecipi di un mio pensiero.
Tornando a casa stasera, avevo davanti a me una vecchia Renault 5. Avete presente?
Ecco, l'ho vista, così sgarrupata...e ho pensato a quando la pubblicizzavano in tv. Chissà quanti anni fa...Beh, la spacciavano per un'auto da fighi!
Praticamente arrivava un tipo belloccio, biondo mi pare, su un dirupo stile Grand Canyon, si fermava, scendeva...e boh, io ho questo flash di un gruppo di ragazze che lo guardavano come se fosse arrivato su un elicottero con vasca idromassaggio (ma sì dai, stupore misto a fascino dell'ignoto!).
E guardatela ora!

Ma torniamo a ieri.
Come sabato, ho passato la giornata a fare l'imbianchina, ovvero ho dato una mano (di colore) alla mia amica, che sta sistemando l'appartamento in cui andrà a vivere.
Purtroppo non abbiamo fatto tanto ieri: abbiamo perso un sacco di tempo tra il pranzo e visite varie.
Il pranzo...vabbè...non so se si possa definire così.
Tom (anche lui coinvolto nei lavori) ci prepara il cous cous. Non vi dico che ci ha messo in quel cous cous...anzi no, ve lo dico:
pomodori, zucchine, carote (verdure che da 0 a 10 mi piacciono 0), mozzarella e wurstel.
Così ne ho preso una porzione miserrima, resa ancor più misera dalla mia cernita - elimina schifezze (vedi verdure citate sopra).
E poi una dovrebbe lavorare un pomeriggio intero?
Vabbè, dieta!
Sparecchiamo e siamo quasi pronti per iniziare i lavori quando arrivano altri 2 amici, Flower e C.U.. Saranno venuti a dare una mano? No no, sono solo di passaggio, con le loro moto hanno deciso di fare un giretto là, sui monti con Annette. Non prima di essere passati a salutarci e ad offrirci la birra prodotta da Flower mastro birraio.
Salutati i due centauri iniziamo. Dare il colore ai muri è divertente...a parte quando gli altri ti "sgridano" perchè fai gocciolare il colore...o fai dei segnacci sul muro col pennello...ehm..coff coff...
Dopo un pomeriggio di duro lavoro, arriva un'altra amica.
Pausa grazie al cielo!
Mangiamo il gelato (chissà perchè mi rifilano gli unici 2 gusti alla frutta, uff...) e chiacchieriamo del più e del meno...sono quasi le 18:30 ma si sente già nell'aria l'avvicinarsi dell'ora x!
Arriva il fidanzato della ragazza (quasi sosia di John Frusciante dei RHCP), i due si congedano di fretta e corrono verso altri lidi e altri maxischermi.
E' ora di levare le tende pure per la sottoscritta, ma...piccolo problema: sono in riserva, devo fare benzina, ma non essendo capace di fare benzina da sola, ho bisogno di un volontario che mi aiuti.
Così carico Tom in macchina e andiamo al distributore.
Ora, eravamo conciati da far paura. Io con pantaloni al ginocchio, maglia blu, capelli raccolti alla meglio, occhiali da sole alla Top Gun; Tom vestito solo con pantaloni corti rossi (nota simpatica, l'orlo degli stessi, rammendato con la cucitrice...O_O), a torso nudo, sporco di vernice bianca...
Tom fa benzina e intanto dice: "Speriamo non arrivi nessuno, magari credono che sia il benzinaio..."
Io:"Più facile che ti scambino per un profugo...O_O".
Arriva una macchina; al volante c'è una ragazza.
Scende, guarda Tom, Tom guarda lei e si salutano.
Ragazza:"Siete stati a prendere il sole?"
Tom:"No, stiamo dando il colore qui vicino..."
Salutiamo la simpatica ragazza, riporto Tom a casa della mia amica e poi via, verso casa: ormai sono le 19!!!
Arrivo a casa, mi cambio, apro la tv e inizia l'attesa.
La partita l'avrete vista, iniziata malissimo, finisce come meglio non si poteva.
A mezzanotte ero cotta...e sono andata a dormire!

Commenti

Barbara ha detto…
Acc che giornatina intensa!

PS Non me ne intendo di cucina ma il cous cous con mozzarella e wusterl mai sentita??!!!
Luci ha detto…
Nemmeno io! Credo che dovrebbero proibirlo per legge. :-| ;-)
Diavoletto ha detto…
i wursterl nel cous cous???

mi sa che vi siete confuse con l'insalata di riso.....

non oso pensare ai litri di tagliatella che vi siete scofanate... :)
Luci ha detto…
L'ha preparato Tom, dicendo: "Mettiamoci un po' di tutto!" O_O
gidibao ha detto…
Oh sì!
CAMPIONI DEL MONDOOOOOOOOOOOOOO

devo ancora riprendermi :)

ma grassie cara per esserti iscritta al Cafe :)

un salutone

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...