Come quella volta che non comprai "Tropico del Cancro".

Ammetto di essere un moralista dentro, senza rendermene conto.
Prima sono stata in libreria; io dovevo prendere un libro a caso di Bukowski, la mia amica doveva comprare un regalo per sua mamma: "Polenta di castagne", di Iva Zanicchi.
Mentre aspettavo la mia amica ho iniziato a spulciare i libri di Bukowski (da adesso in poi B.).
I libri sugli scaffali sono innocui: li vedi solo di lato, ci leggi il titolo e il nome dell'autore.
Ma le copertine! Accidenti a loro! Su tutte le copertine dei libri di B. c'è una donna nuda! Ora, la cosa non mi scandalizza, non è che mi faccio il bagno bendata, so com'è una donna nuda, ci ho fatto un po' l'abitudine insomma.
Ma mettetevi nei miei panni.
Primo ostacolo: il libraio distinto signore.
E' il proprietario della libreria, una bella libreria, vecchio stile, distinta.
Signore elegante, avrà quasi 80 anni ormai, come dicevo prima distinto...insomma uno che mette anche un po' di soggezione (giusto un po', non è uno che fa paura).
Insomma io vado alla cassa con la mia bella copia di "Factotum" (cliccando sul titolo vedete pure la copertina così vi rendete conto), con nonchalance la do al libraio-distinto-signore...ma dentro di me penso:Oddio...speriamo che non pensi male...insomma dai...la mia amica ha appena comprato "Polenta di castagne"....
Il libraio ecc. prende il libro, lo mette in un sacchetto e mi dice "Sono 7 euro, signorina".
Secondo ostacolo: mia mamma.
Io tengo sto benedetto libro sul comodino. Mia mamma se lo vede, non ci pensa due volte a chiedermi:"Ma che roba è???" con tanto d'occhi.
Vabbè, lo terrò sul cassettone, tra Marcos e Terzani...mimetizzato via...anche se, come dicevo all'inizio, i libri "in piedi" sono innocui...
Hehehehe sì sì, li sento i vostri "BUUUUUUUU!".
Purtroppamente questi son tutti pensieri che inconsciamente mi passano per la zucca.
Poi io il libro l'ho comprato come avete visto, al libraio non credo freghi qualcosa della copertina...e pure mia mamma...non credo ci farà caso.
Ma guarda te sto cattolicesimo: una compra un libro con una donna nuda in copertina e quasi si sente in colpa, come se gli altri la giudicassero male!
Come quella volta che...
Avete visto Cape Fear - Il promontorio della paura? Non quello vecchio, il remake con Robert De Niro, Juliette Lewis e Nick Nolte.
Beh il matto (De Niro) regala un libro di Miller alla ragazzina figlia dell'avvocato (Lewis). Allora la ragazzina dice:"I miei genitori tengono in casa anche Tropico del Cancro, ma non mi lasciano leggerlo."
Una sera di molti anni fa io e mia cugina lo stavamo guardando e quando abbiamo sentito queste parole ci siamo dette:"Ma che libro sarà mai questo Tropico del cancro?? Dobbiamo assolutamente comprarlo!!" Che già ci immaginavamo di tutto!
Allora un bel giorno vado in libreria e ne approfitto per vedere se c'è sto libro e di cosa parla, mamma mia chissà che roba...
Prendo in mano il libro: ma no! Non c'era anche lì non ricordo se una nuda o qualcosa del genere.
Disperazione. Avrò avuto 13-14 anni all'epoca...ho pensato:"Come faccio a comprare un libro del genere? Cosa penserà di me il libraio-distinto-signore? E se magari quando sono alla cassa si accorge del libro che ho preso, davanti a tutti gli altri clienti dice, con voce imperiosa e ferma Questo non è il genere di letture adatte ad una ragazzina!, se dice così io che figura faccio?"
Insomma, al diavolo pure tutti i tropici, il libro non l'ho comprato e tanti saluti.
E ho fatto bene, perchè poi, qualche anno dopo mi è capitato di leggerlo...non l'ho neanche finito, niente di che.

Commenti

Barbara ha detto…
Dai 14 ai 20 anni circa la letteratura "erotica" (niente pornazzi o cose così eh? Parliamo di Miller & simili) era la mia preferita mai avuto imbarazzi o altro anche perchè ad esempio Il Tropico l'ho trovato nella libreria di casa ( penso fosse di mia madre )
Diavoletto ha detto…
TAKE IT EASY!!!

che in questo caso suona più come "meno seghe mentali"

;) ;) ;)
Luci ha detto…
Ma sì infatti! Adesso i libri di B. me li prendo tutti, al diavolo pure la copertina.
"Factotum" l'ho già finito! Che libro! !!!
Barbara ha detto…
Bravaaaa!! Così si fa Luci :)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...