Lavoretti estivi.

Insomma pare che mio fratello, il covatore d’odio, abbia trovato un lavoretto: farà da autista al suo amico geometra al quale hanno ritirato la patente stamattina.
Che storia! Praticamente lui non dovrà far altro che scarrozzare in giro sto suo amico.
E verrà pagato per questo!!!
Piove sempre sul bagnato!
Io invece, finiti gli esami di maturità, passai tutta l’estate a dare ripetizioni ad una mia vicina di casa che doveva andare in quinta elementare.
Ogni mattina dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 10:00, arrivava a casa mia questa bimbetta con 20 libretti delle vacanze che per volere della madre dovevano essere finiti, completi dalla prima all’ultima pagina, per l’inizio della scuola.
Così già mi alzavo di malumore, perché alzarsi alle 9:00 è peggio che alzarsi alle 8:00, non è né presto né tardi, un’orario stupido insomma.
Poi arriva la bambina con voglia di fare sti benedetti compiti pari a 0.
E così oltre a dover autoconvicere me ad aiutarla a fare i compiti, dovevo convincere lei che “fare i compiti è bello”. Non vi dico le stupidate che mi dovevo inventare, i finti metodi di calcolo rapido che tentavo di insegnarle, la storia del Mate-mago.
Un’ora di lezione tipo era così strutturata:
- arrivo della bambina
- chiacchiere inutili di rito
- scelta della materia e relativo libretto
- la sottoscritta propone tot numero di esercizi e/o pagine da fare entro l’ora
- la bambina inizia a contrattare per diminuire il numero
- io accetto ma poi la frego con storie tipo “Ecco, hai già finito gli esercizi di matematica, abbiamo tutto il tempo di guardare questo problemino” o “Ecco, visto che facili? Possiamo farne il doppio, dai che così ci avantaggiamo!”
- pausa succo di frutta (splendida idea di mia mamma: già sta qui un’ora scarsa, in più devo darle pure il tempo di bere il succo e di rispondere alle solite domande di mia mamma)
- rifinitura esercizi, imprecazioni verso problemi irrisolvibili o domande assurde
- torna a casa Lassie!

Insomma, a me è toccato fare la pedagoga…mio fratello se la spasserà facendo giretti in macchina.
Vita ingrata!

Commenti

Anonimo ha detto…
Non per essere cattiva verso il covatore, ma ciò dimostra la tua superiorità intellettuale! ;-)
chiara ha detto…
anch'io ho fatto per un sacco di tempo la pedagoga estiva! ;) tuo fratello è un furbacchione!!!
sidgi ha detto…
ecco ... dunque... insomma.. si... sei stata NOMINATA !!!
:)
Barbara ha detto…
Ripetizioni? Naaa solo prese (di algebra al liceo) in vita mia avrei potuto strozzare la discepola in 3 secondi
Lighty3ar ha detto…
muahuahuahuahuahuahuahua, forte forte :)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...