Quanto tempo!

Dopo quasi una settimana mi arrischio a scrivere un nuovo post.
Un blog non aggiornato mette tristezza, ma non avevo tempo per scrivere...e neanche l'ispirazione.
Ma eccomi qua.
Oggi è l'ultimo giorno di scuola di mio fratello. L'ultimo giorno, dell'ultimo mese, dell'ultimo anno di scuola.
Io, l'ultimo giorno di scuola, sono rimasta a casa.
OOOHHHH!
E come me, tutti i miei compagni.
Tutto perchè la sera prima ci venne la fantastica idea di uscire a cena; il dopocena si prolungò fino alle due e figuratevi chi pensava di andare a scuola il giorno dopo!
Tanto, ci si sarebbe rivisti tutti di lì a qualche giorno per quel maledetto esame finale!
Son già passati 3 anni...:/
Va beh, mi fermo qui, prima che lo spirito nostalgico alla Max Pezzali si impadronisca definitivamente di me.

Commenti

allodj ha detto…
dall'ultimo giorno di scuola ne son passati 13 e a pensarci fa un certo effetto...
Luci ha detto…
hem...già, sono un po' di più di 3...
;) :P :)
Barbara ha detto…
Quindi tuo fratello ha gli esami? Che senso di liberazione la fine della scuola... anche se poi davvero la vita cambia e non di poco ... cambia anche lo scorrere del tempo prima ritmato da vacanze e domeniche alternate a compiti in classe e interrogazioni ...
Luci ha detto…
sì barbara, fra un po' di settimane iniziano gli esami! he he he, non lo invidio affatto! ;)

riguardo il senso di liberazione...boh, non saprei...
a me è dispiaciuto tanto finire la scuola;
ma ti posso dire che non mi mancano compiti e interrogazioni (ogni tanto ho ancora degli incubi in cui arrivo a scuola impreparata e il prof apre il registro e chiama proprio me!!! Brrr...)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...