Luci at the concert: Modena City Ramblers.

E' stato il terzo concerto dei MCR a cui sono stata e mi dispiace dirlo, non è stato all'altezza dei due precedenti.
Immaginatevi un paesino della riviera Berica, tra le colline; un palatenda piccolissimo; molti ragazzini, famiglie...
Iniziano a suonare e secondo me sbagliano cantando "Viva la vida..." come seconda o terza canzone: troppo presto insomma, è una delle loro canzoni più belle e coinvolgiuenti.
I momenti più belli? Quando hanno fatto "Auschwitz" di Guccini con alle spalle un maxi schermo con immagini dei campi di concetramento, davvero un momento forte.
E poi, altra perla, "Bella Ciao": siamo andate al concerto quasi solo per sentire sta canzone.
Perchè questo concerto non mi è piaciuto? Forse stavolta hanno fatto molte canzoni lente, forse il posto era troppo piccolo, o forse non eravamo in vena noi tre (io e le mie amiche).
Questo per quanto riguarda il resoconto del concerto.
Finisce la musica, loro salutano dal palco e si rialzano le luci.
Stavo ridendo, non so bene per cosa, ma ha poca importanza dato che rido per tutto, quando mando giù la gomma da masticare!!!
Per una frazione di secondo la gomma rimane in bilico: che fare? La mando giù (otorinolaringoiatra) o cerco di sputarla tossendo e rischiando di vomitare (opalermolarisputatra)?
L'ho mandata giù, ho deglutito ed è andata. Panico!
Le mie amiche mi guardano e io, con faccia impietrita dall'orrore dico: "Ho mandato giù la gomma!!!"
E così per tutto il resto della serata. In particolare, eravamo in auto e stavamo tornando verso le nostre parti, quando la mia amica alla guida ci chiede:
"Voi siete stanche? Che dite, ci fermiamo da qualche parte a bere qualcosa?"
"No, no, sto bene, non sono stanca"
Io:"Sì, anche io sto bene...oddio, "bene", per quanto possa stare bene dopo aver inghiottito una gomma...".
Altro momento topico: siamo in sta specie di birreria, abbiamo appena finito di mangiare una pseudo piadina (pseudo, perchè ci hanno rifilato una pizza ripiegata senza pomodoro, non era affatto una piadina!!!), quando arrivano tre ragazzi.
Li guardiamo...
Una delle mie amiche dice:"Andiamo via va'". Non fa in tempo a dire così che ne arrivano altri due.
Prendiamo le borse per andare via e uno di sti due dice:"Ma andate via perchè siamo arrivati noi?"
Insomma, come al solito facciamo sempre ste figure con sti ceffi che attaccano bottone e non sai mai cosa dire...
Ma il bello doveva ancora arrivare!
Ci alziamo, io li saluto con il mio sorriso migliore da Chantal e mi giro fiera verso la porta quando mi sento tirare indietro...Mi giro....un cordone della borsa era rimasto impigliato alla sedia!!! Sembrava che volessi trainarmi via la sedia!! Che figura orrenda!!
Così torno indietro e, non sapendo cosa dire con sti tizi che ci guardavano dico:"Ehm...è il mio inconscio...in realtà volevo rimanere qua...:/ he he...he"
Che figura che figura che figura.
Ecco, un altro capannone in cui non potremo più mettere piede per 2-3 mesi...
:/ ;)

Commenti

Diavoletto ha detto…
per fortuna che era una gomma normale e non quella di un semiarticolato!!!

;) ;) ;)

le tue amiche hanno bisogno di un clistere (parafrasando il Joker nel film batman), di uno bravo con l'elettroschock o al limite di una serata con me e il socio...
;) ;)
Barbara ha detto…
Spero per te che la gomma fosse una delle nuove senza zucchero piccine io ricordo ancora quando, a circa 8 anni , mi sono ingoiata una Big Babol all'uva americana ... per poco non ci resto!
Luci ha detto…
sì barbara, per fortuna era una di quelle piccole. ;) :)
ma è stata un'esperienza orribile lo stesso!!! :/ ;)
Lady ha detto…
Diav, non é tanto la gomma, quanto i cerchi in lega che non vanno giù!! ;);)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...