Che cuRtura!

Stavo guardando la cronometro (Giro d'Italia) con mio fratello.
Ad un certo punto attacca a parlare di non so cosa. Quindi gli dico "Basta parlare! Non voglio sentire niente!", ovvero niente che non sia la telecronaca della tappa.
Ci guardiamo e ridiamo perchè gli ho detto sta cosa proprio in maniera secca: mettete che state parlando di qualcosa e uno vi zittisce senza tanti complimenti.
Siamo soliti fare così, soprattutto se uno dei due sta facendo un discorso ed è particolarmente infervorato. Diciamo che abbiamo l'abitudine di trattarci cordialmente male.
Dice "Voglio sentire il silenzio...sentire-silenzio...è un ossimoro...sentire il silenzio!"
Lo guardo:"Ossimoro? Anvedi! E tu che ne sai di ste robe?"
Non mi risponde e assume un'aria da studioso dell'Accademia della Crusca, tutto compiaciuto.
"Tsè! Lo saprai perchè l'avrai sentito a scuola...o l'avrai letto due minuti fa da qualche parte...".

Commenti

Barbara ha detto…
Classico tra fratelli :)
van ha detto…
parafrasando il sardelli

"la cultura la so anch'io"
chiara ha detto…
tsè tsè ma insomma luci son domande da farsi al fratello?? logico no' lo avrà imparato quando ha scoperto il significato di ghiaccio bollente ;)
sidgi ha detto…
in famiglia sono la più vecchia...
quando litigavo con mio fratello e quando lui non riusciva più a ribattere mi diceva:
"grande per niente"
ed io gli rispondevo:
"tzè... piccolo per qualcosa!"
(i fratelli più grandi sono notoriamente dei bastardi!!! eh eh eh)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...