Ne avevo una bellissima da dire, se solo mi venisse in mente.../3

"Così in America quando il sole va giù e io siedo sul vecchio diroccato molo sul fiume a guardare i lunghi, lunghissimi cieli sopra il New Jersey e avverto tutta quella terra nuda che si svolge in un'unica incredibile enorme massa fino alla costa Occidentale, e tutta quella strada che va, tutta la gente che sogna nell'immensità di essa, e so che nello Iowa a quell'ora i bambini stanno certo piangendo nella terra in cui lasciano piangere i bambini, e che stanotte usciranno le stelle, e non sapete che Dio è l'Orsa Maggiore? e la stella della sera deve star tramontando e spargendo il suo fioco scintillio sulla prateria, il che avviene proprio prima dell'arrivo della notte completa che benedice la terra, oscura tutti i fiumi, avvolge i picchi e rimbocca le ultime spiaggie, e nessuno, nessuno sa quel che succederà di nessun altro se non il desolato stillicidio del diventar vecchi, allora penso a Dean Moriarty, penso persino al vecchio Dean Moriarty, il padre che mai trovammo, penso a Dean Moriarty."

"On the road" - JACK KEROUAC

...

(07/04/2004)
222

Commenti

chiara ha detto…
il titolo del tuo post mi ha ricordato la rubrica navi in bottiglia sulla repubblica..


avanti luci prepara lo zaino che la tua mamma ti porta a fare on the road dal marocco al giappone
;)

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Lo scaldanaso esiste!