Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2004

Battutona!

Mi stavo quasi per dimenticare una cosa importantissima!
La battuta che le vale tutte:

CI VEDIAMO L'ANNO PROSSIMO!
(va beh, in questo caso sarebbe più giusto dire: "Ci leggiamo l'anno prossimo" ;))

he he he

;) 222

"The last good day of the year"

30 dicembre...
Non vi mette ansia sapere che il 2004 è finito?
Che anno è stato alla fine della fiera?
Per essere stato un "anno purgatorio", come l'ho definito io, le cose non sono andate malissimo.
Ho pure acquisito un sacco di conoscenze! Ad esempio, ora posso bullarmi con gli amici del fatto che ho un blog (non un *blod* :P;))!
Il prossimo passo sarà andare a vivere su Titano?
Sì, tenete d'occhio Titano: l'anno prossimo (gennaio 2005), è prevista la discesa di una sonda europea su questo satellite di Saturno che, temperatura a parte, somiglia (così dicono gli scienziati) alla Terra com'era 4 miliardi di anni fa.
Ecco, ho fatto pure un po' di divulgazione scientifica.
Posso augurarvi Buon Anno con il cuore in pace!
222

L'ultimo libro.

" Venite ad ascoltare queste storie e queste canzoni. Venite a sentire la storia di Guma e di Livia che è la storia della vita e dell'amore nel mare.
E se non vi parrà bella, la colpa non è degli uomini rudi che la narrano. E' che l'avete ascoltata dalla bocca di un uomo della terra e, difficilmente, un uomo della terra comprende il cuore dei marinai. Anche quando ama queste storie e queste canzoni e va alle feste di donna Janaìna, anche così lui non conosce tutti i segreti del mare. Perchè il mare è mistero che neppure i vecchi marinai riescono a comprendere."
Sono proprio vere queste righe, all'inizio di "MAR MORTO" di Jorge Amado...
In effetti non mi è parsa una bella storia, non mi è sembrato niente di eccezionale.
Non ho altro da dire.
Se non forse, che è la prima volta che resto delusa da un romanzo "sudamericano"
"MAR MORTO" è l'ultimo libro del 2004. Non farò in tempo a finirne un altro.
Il mio intento di leggere alme…

Lo spettacolo deve ancora cominciare!

Passato Natale, pensate che il peggio sia passato?
E invece no.
Il 31 dicembre.
E' terribile! Vorrei avere 10 anni e fregarmene del Capodanno.
Sfumata la possibilità della casetta in montagna gentilmente offerta da un amico, il futuro è nero.
Nessuno della combriccola ha la casa libera;
le feste nei locali sono tristi e comunque ne esci spennato;
le feste in piazza no! Io in mezzo a una folla di gente felice per forza, non ci sto! (L'ho già provato anni fa: sono finita a bere grappa con un contemporaneo e a ballare la lambada con uno sconosciuto con i codini - e solo per citare 2 cose... -) ;
cena coi parenti, già fatta l'anno scorso, e in fin dei conti è una soluzione comoda e tranquilla, per le 00:30 sei a casa. Unico inconveniente: essere l'unica persona al di sotto dei 30 anni.
Restano le possibilità "outsider":
- compriamo del materiale e ci costruiamo una casetta; passato capodanno la demoliamo.
- affittiamo un appartamento in montagna per una settiman…

Auguri!

Bene gente, pare che ci siamo!
Oggi è l'antivigilia di Natale...
Avete fatto l'albero? E il presepe? Avete messo improbabili addobbi natalizi dovunque? E la faccia di Babbo Natale "che se gli schiacci il naso rosso si mette a cantare canzoncine natalizie" ce l'avete?Lo avete appeso alla porta?
E gli auguri?
Vi siete ricordati di mandare i biglietti di auguri? Le mail di auguri? L'sms con gli auguri?
I regali? Uhhh! I regali!!! Non dimenticate i regali!!
Frenesie natalizie a parte...
Non preoccupatevi, non salirò su una sedia per fare un appello per la pace nel mondo o per augurare questo o quello all'umanità - non perchè non me ne freghi niente, ma perchè credo che sarebbe come regalare una zolletta di zucchero a Fidel Castro (Ciao Echelon!), e poi non mi sembra il caso di far certi discorsi solo perchè è Natale -...e la battuta "Ci vediamo l'anno prossimo" me la tengo buona per il 30 o 31! ;)
Ma visto che posso fare un uso privatistico di …

L'acqua fredda è calda!

E' un esperimento che potete fare anche voi a casa (se siete bambini fatevi aiutare da un adulto, anzi bambini, fategli fare proprio tutto, così impara a lasciarvi da soli davanti al pc a navigare in ogni dove!).
Aprite il rubinetto dell'acqua fredda e lasciate scorrere l'acqua.
Di questo periodo andiamo anche bene perchè già è freddissimo, l'acqua sarà ancora più fredda.
Ebbene, dopo un po' se mettete la mano sotto il getto d'acqua...vi sembrerà calda! (anzi caldissima!).
E se siete proprio dei temerari potrete provare anche a fare l'inverso: ossia, aprite il rubinetto dell'acqua calda e lasciate scorrere finchè non vi chiederete se siete ancora a casa vostra o se vi siete trasferiti in una sauna.
Mettete anche in questo caso la mano sotto al getto dell'acqua e vedrete che per un po' (anche perchè dopo vi scottate, quindi non state troppo ad indugiare per amor di scienza con la mano sotto l'acqua a 100 gradi..) vi sembrerà fredda!
Vi assicu…

Operazione "Template"

Non è mica facile metter su un blog! O meglio, è facile finchè non ci si ritrova a dover scegliere un template. (a proposito...come si renderà il termine "template" in italiano?)
E' come dover scegliere un vestito che si dovrà portare per un mese: si cerca di scegliere quello più comodo e pratico ma allo stesso tempo almeno un po' bello.
Ora, il motivo per cui uno si dovrebbe tenere addosso lo stesso vestito per un mese non mi sovviene...
Ok, forse come paragone non era il massimo...
Comunque è da stamattina che cambio template nella speranza di trovare quello giusto tra quelli disponibili...
Certo, potrei aspettare stasera a casa con tranquillità, davanti a Femputer*...
Ma fino alle 21:00 io non resisto...è come chiedere a un bambino di aprire i propri regali di Natale...il giorno di Santo Stefano! :P

*Femputer è il nome del mio pc.
Abituatevi a leggere nomi strani perchè ne incontrerete molti! ;)

E adesso???

ehm...e adesso appunto...che vi racconto?
Vabbè...
non chiedetemi perchè questo titolo...non vuol dire niente, ve lo dico subito, ma era l'unica espressione un po' "d'effetto" che mi è venuta in mente...
Insomma la regola di questo blog è "Non fatevi troppe domande"...ma soprattutto non fatele a me!
Mi fermo qui...mi sento osservata (?!?)...peggio che Manzoni coi suoi 25 lettori!
Buona notte e buone botte!