Visita la Terra Santa: è in offerta!

Parrebbe che mi sia messa a vendere pacchetti per pellegrinaggi in Terra Santa, o addirittura che la stia cercando di vendere ad un gruppo di giapponesi. Invece ho solo ripreso un link pubblicitario su Gmail.
Spero che funzioni come specchietto per le allodole ed attiri un sacco di persone nel blog.
In realtà vi parlerò della piscina, come al solito.
Ieri la tizia fashion ha dimenticato la cuffia in spogliatoio.
Uscita 5 minuti prima dalla piscina, quando sono andata a cambiarmi io già era semivestita e si stava asciugando i capelli. Dalla premura nel rivestirsi e dall'abbigliamento (scarpe con super tacco, calze, ecc...), io e una mia amica abbiamo dedotto avesse un qualche appuntamento importantissimo.
Forse proprio per la fretta ha dimenticato la cuffia sulla panca dello spogliatoio. Per fortuna che esistono anche persone oneste negli spogliatoi, che quando trovano un oggetto incustodito/dimenticato/smarrito, non se ne appropriano indebitamente, ma lo prendono e lo mettono nell'apposito contenitore degli oggetti smarriti. In questi mesi ho sentito molte storie simpatiche sui furti da spogliatoio.
Una tizia mi ha raccontato che una volta si ritrovò senza accappatoio. Sparito nel nulla. Un accappatoio vecchio tra l'altro, che uno si chiede pure i criteri di uno che ruba. Dopo la lezione successiva, mentre si sta cambiando, nota una tizia con l'accappatoio rubato. La raggiunge chiedendole spiegazioni e questa si giustifica dicendo che "l'altra volta qualcuno aveva rubato il mio ed ero rimasta senza e non sapevo come asciugarmi". Beh mi sembra giusto: se mi ritrovo senza accappatoio ne prendo uno di un'altra ragazza, che a sua volta si troverà senza e quindi prenderà quello di un'altra tipa ancora, e così a catena, finchè l'ultima sfigata dovrà arrangiarsi. Dopo quell'episodio, nessuno l'ha più vista in piscina. Ma non è finita. Sempre la stessa ragazza mi ha raccontato di quando le rubarono il cappotto, in cui aveva messo, in una tasca, le mutande (Non chiedetemi che ci facevano le mutande in tasca, non lo so). Fortuna vuole che alla fine il cappotto si trovi ma... niente mutande in tasca. Cioè, rubi le mutande e lasci il cappotto? O_O
Massì, di che mi stupisco...

Commenti

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...