Ora che ho assolto ai miei obblighi fiscali.

Bentornati cari amici, spero che abbiate passato un bel week end pasquale. Ho letto in giro che a qualcuno è stato rovinato dalla pioggia. Io di pioggia proprio non ne ho vista. Ci pensavo ieri, durante la marcia di 12km a cui ho partecipato:"Ma il k-way cosa me lo sono portata a fare?".
Ah, dolci colline senza gli occhi ma ugualmente mortali quando si tratta di salite, salitelle, rampe che non finiscono mai O_O.
Comunque con molta soddisfazione sono arrivata fino in fondo, senza morire anzitempo.
Stavo invece per fare una brutta fine domenica mattina, durante la Messa. Forse il Cristo non mi vuole più tra le sue fila perchè circa a metà della celebrazione, mentre me ne stavo in fondo al Duomo, in piedi, con 100 altre persone in piedi come me attorno, ho iniziato a non sentirmi benissimo. Prima avevo caldo, poi freddo, poi di nuovo caldo...e dopo un po' freddo. 45 tipi di profumi/deodoranti diversi non ha aiutato, tanto che dopo un po' ho iniziato a vederci male, come se mi avessero puntato un faro in faccia. Non sapevo se chiudere gli occhi o spalancarli. Morale della favola, vista la mal parata, prima di svenire in mezzo ai fedeli, mi sono avvicinata a mia madre e le ho detto che sarei uscita.
Solo una volta fuori mi sono sentita un po' meglio. Neanche da dire, in chiesa non ci sono più rientrata.
Insomma, domenica mattina sembravo una damina del '700 che sviene ogni 3x2, il giorno dopo ero in giro per le colline a far fatica gratis al grido di "Noi non siamo staaaanchi!".

Commenti

kzissou ha detto…
che sei posseduta? chiamamo l'esorciccio? :P

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...