Raffredada.

Stamattina mi sono svegliata col classico sentore di morte, gola che brucia e naso che perde come un rubinetto.
Questo perchè?
Tutta colpa di Padre Pio.
Ieri sera mi stavo asciugando i capelli col phon, nel bagno al piano di sotto. Ad un certo punto con la coda dell'occhio mi è sembrato di vedere un movimento dietro la porta. E poi ho sentito quella strana sensazione, come un cambio di atmosfera, degli spifferi d'aria che prima non c'erano, lo sportello dell'armadietto del bagno che all'improvviso si apre... Mancava il profumo di malva e fiori e poi c'era tutto l'occorrente per un pre-apparizione di Padre Pio. Non che mi sia mai successo di assistere ad un fatto del genere, l'ho letto su Oggi (o sentito a La vita in diretta) che tali apparizioni si preannunciano così.
Potete immaginare la paura. Peccato che avessi ancora i capelli umidi e per quanto il mio phon sia bello potente, sapete com'è in questi casi (malnato Murphy), i capelli sembravano più bagnati invece che più asciutti.
Alla fine mi son detta: meglio un raffreddore che uno spavento, e sono scappata al piano di sopra. Che magari non è più sicuro del bagno da basso, ma almeno non sono da sola e se grido, in teoria qualcuno dei miei famigliari dovrebbe accorrere a vedere che succede.


Commenti

Anonimo ha detto…
ti succedono cose sempre spaventose

Patty
Luci ha detto…
Sì guarda, non me ne parlare... :-/
Anonimo ha detto…
e chi se ne frega?
Luci ha detto…
e allora perchè commenti?
Anonimo ha detto…
deve essere una di quelle beghine fan di padrepio :-P

Fu
Luci ha detto…
"Batman beghina" :D :P
Anonimo ha detto…
mwawawawaa fu

Post popolari in questo blog

Ho una mezza idea.

Si fa presto a dire "catena"...